Questo sito utilizza Cookie propri ed esterni, anche a scopo pubblicitario e di profilazione. Continuando a navigare accetti il servizio.

CHIUDI

Oria.info Notizie

Xylella, ridefinite le zone. 10km di zona cuscinetto intorno a Oria

Cronaca

Scritto da il 19 Giugno 2015 - 19:51

Nel Bollettino Ufficiale della Regione Puglia del 18 giugno 2015 è stata pubblicata la determinazione del responsabile del Servizio Agricoltura n.195/2015 che ha ridefinito e aggiornato le aree di intervento previste per l’emergenza Xylella fastidiosa, per conformarle alla Decisione (UE) 2015/789.

In particolare:

  • l’intera provincia di Lecce è classificata “zona infetta” da Xylella Fastdiosa;
  • il focolaio ubicato in agro di Oria (BR) è classificato “zona infetta” da Xylella Fastidiosa;
  • l’area di larghezza di 10 km attorno alla zona infetta di Oria è classificata “zona cuscinetto”;
  • l’area di larghezza di 10 km a confine con la provincia di Lecce è classificata “zona cuscinetto”;
  • l’area di larghezza di almeno 30 km adiacente alla zona cuscinetto della provincia di Lecce è classificata “zona di sorveglianza”.

Oggi, inoltre, il ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, Maurizio Martina, ha firmato il Decreto Ministeriale applicativo della Decisione della Commissione Europea del 18 maggio scorso in merito alla lotta contro il batterio della Xylella che ha colpito le piante di ulivo nella Provincia di Lecce.

Ricordiamo che la zona di cuscinetto è quella in cui erano e saranno ancora previsti controlli intensi e interventi volti al contenimento della presunta epidemia.

Nell’area al di fuori della Provincia di Lecce, per ogni albero infetto, saranno abbattuti tutti gli alberi delle specie ospiti ricadenti nel raggio di 100 metri.

ridefinizione-aree-giugno-DD_n195_1giugno2015-4

Xylella, ridefinite le zone. 10km di zona cuscinetto intorno a Oria

Argomenti correlati:

COMMENTA L'ARTICOLO