Questo sito utilizza Cookie propri ed esterni, anche a scopo pubblicitario e di profilazione. Continuando a navigare accetti il servizio.

CHIUDI

Oria.info Notizie

Vescovo di Oria: descrizione dello stemma in anteprima

Religione

Scritto da il 18 marzo 2010 - 22:40

Da poche ore circolano fra il clero oritano le prime immagini che ritraggono lo stemma scelto dal vescovo eletto di Oria Vincenzo Pisanello.

Mons. Pisanello ha scelto come proprio motto episcopale la locuzione latina In Verbo Tuo, cioè “nella Tua Parola”, con evidente riferimento alla Parola di Dio.

La descrizione araldica dello stemma – a nostra cura – è la seguente: d’oro cappato d’azzurro; d’argento un’Ostia caricata del monogramma di Cristo di nero, sovrastante una “M” di azzurro, nel primo; alle chiavi petrine passate in decusse a destra e alla conchiglia d’oro a sinistra, nel secondo.

Praticamente l’impianto dello stemma è analogo a quello del predecessore Michele Castoro, con lo stemma diviso in tre parti. La parte inferiore, più grande, contiene un’Ostia con inscritto il monogramma di Cristo, l’IHS, inserita sopra una “M” quale tipico riferimento alla Vergine Maria. Nelle due restanti parti superiori, alla sinistra di chi guarda (nella descrizione araldica si indica all’opposto) ci sono le Chiavi Petrine, che richiamano i Santi Patroni di Galatina Pietro e Paolo nonchè titolari della parrocchia in cui Pisanello ha servito fino all’elezione; alla destra di chi guarda c’è una conchiglia, simbolo del pellegrino medievale San Rocco, titolare della parrocchia in cui il vescovo Pisanello è cresciuto.

Si ricorda che Mons. Pisanello riceverà l’ordinazione episcopale il prossimo 8 aprile nella Basilica Cattedrale di Otranto alle 17.30.

Vescovo di Oria: descrizione dello stemma in anteprima

Argomenti correlati: , , , , , , , , , , ,

COMMENTA L'ARTICOLO