Questo sito utilizza Cookie propri ed esterni, anche a scopo pubblicitario e di profilazione. Continuando a navigare accetti il servizio.

CHIUDI

Oria.info Notizie

Ufo ad Oria, una città che è tutto un “Mistero”

Cultura, Curiosità

Scritto da il 12 Maggio 2010 - 7:02

Strani avvistamenti di luci che cambiano colore nel cielo di Oria finiscono in prima serata nel programma di Italia Uno “Mistero” condotto da Raz Degan, Marco Berry e Daniele Bossari

Il programma Mediaset, condotto nelle precedenti edizioni da Enrico Ruggeri, propone interviste, reportage e testimonianze dirette, indagando su fatti all’apparenza inspiegabili.

Durante la puntata di ieri un video girato dal giovane Ivan Schito e inviato alla trasmissione da una ragazza oritana di nome Valentina  Pesce, è stato analizzato dall’ufologo  Pablo Ayo, all’interno della rubrica del programma dedicata allo studio di foto e video amatoriali riguardanti fenomeni o oggetti non identificabili nel cielo.

Le riprese – ci racconta la ragazza – risalgono al novembre del 2008 quando un giorno, per caso, lei insieme ad Ivan e a Francesco Strabone notarono delle strane luci in prossimità della Luna.
Inizialmente pensavano fossero delle stelle, ma stranamente queste si muovevano e ruotavano. Il tutto fu visibile dalle 17 del pomeriggio fino alle 19.
Il 29 Novembre il fenomeno si ripropose, così decisero di filmare il tutto con una telecamera. Ripeterono le riprese per tre giorni consecutivi, per una durata totale di venti minuti, provando ad ingrandire l’immagine. Sempre nello stesso arco di tempo, puntualmente avveniva lo stesso avvistamento.

Dall’analisi del video l’ufologo di Mistero non riesce a dare un’esatta interpretazione del fenomeno, in quanto le riprese non  sono molto chiare ed è difficile dare un’ identità agli oggetti luminosi.
Questi, muovendosi in moto rettilineo, potrebbero anche essere satelliti particolarmente luminosi orbitanti in quella zona in quel periodo. Ma – sempre a parere dell’ufologo – non si tratta di un video falso ed è perciò attendibile e particolarmente interessante.

Mummie di Oria

Già tempo fa un altro filmato girato ad Oria e comparso sulla rete mostrava degli oggetti luminosi fluttuare stranamente delineati. Si trattava in realtà di palloni pirotecnici lanciati in aria in occasione di una festa cittadina.

Non è la prima volta che Oria viene citata all’interno del programma “Mistero”. Infatti nella seconda puntata di Mistero andata in onda lo scorso 3 maggio, durante un servizio sull’imbalsamazione di cadaveri appartenenti a confraternite religiose, la città era stata ricordata per la presenza all’interno della basilica Cattedrale delle mummie della Arciconfraternita della Morte.

Ora non ci resta che aspettare il prossimo “mistero”…

Ufo ad Oria, una città che è tutto un “Mistero”

Argomenti correlati: ,

COMMENTA L'ARTICOLO