Questo sito utilizza Cookie propri ed esterni, anche a scopo pubblicitario e di profilazione. Continuando a navigare accetti il servizio.

CHIUDI

Oria.info Notizie

Taranto: scoperto mentre prova a farsi arrestare al posto del fratello

Cronaca

Scritto da il 22 Maggio 2010 - 17:21

Voleva evitare che il fratellastro finisse in cella proprio ora che era diventato papà.

Marco Perrone, nato a San Pietro Vernotico, ha deciso di sostituirsi a suo fratello Luca D’Attis, originario della provincia di Lecce, e si è presentato presso il carcere di Taranto mostrando un ordine di carcerazione agli agenti di polizia penitenziaria che dovevano arrestarlo.

Ma il trucco non è servito. Gli agenti si sono infatti insospettiti osservando il documento di riconoscimento mostrato, sul quale erano stati operati dei “ritocchi”.

Così dopo alcune ore di controlli è venuta a galla la verità. L’uomo, confessando il motivo del gesto, ha detto che non voleva che il nipotino nato da poco restasse già senza papà.

Perrone, nonostante la bontà della sceneggiata, è stato denunciato in stato di libertà. Suo fratello, il neo papà vero destinatario del provvedimento della magistratura, è stato invece arrestato.

Taranto: scoperto mentre prova a farsi arrestare al posto del fratello

Argomenti correlati:

COMMENTA L'ARTICOLO