Questo sito utilizza Cookie propri ed esterni, anche a scopo pubblicitario e di profilazione. Continuando a navigare accetti il servizio.

CHIUDI

Oria.info Notizie

Un morto e tre feriti in incidenti sul lavoro a Manduria e all’Ilva di Taranto

Cronaca

Scritto da il 29 Marzo 2010 - 19:29

Domenica nera per gli incidenti sul lavoro.

MANDURIA – Un operaio è morto in un incidente sul lavoro avvenuto all’interno di una cava sulla strada che collega Manduria con “Torre Borraco”.

L’uomo, Carmelo Stano di 42 anni, si trovava in un escavatore che è stato travolto da un masso staccatosi dalla parete della cava. Inutile ogni tentativo di soccorso.

Sul posto sono intervenuti per i necessari accertamenti gli ispettori del lavoro e gli agenti del Commissariato di Manduria della polizia di Stato che hanno sottoposto a sequestro lo stabilimento.

TARANTO – Un capoturno e due operai dell’Ilva sono rimasti feriti, uno in modo grave, in un incidente sul lavoro avvenuto nel reparto Finitura Nastri 2.

I tre dipendenti, secondo una prima ricostruzione, erano intenti a riavvolgere un rotolo di acciaio dello spessore di 12 millimetri. La saldatura fatta per motivi precauzionali è saltata e, con un effetto a molla, una parte del rotolo ha travolto i tre lavoratori.

Il manutentore Orazio Laera è stato sbalzato in una botola profonda oltre tre metri, riportando gravi ferite. L’uomo è stato ricoverato con riserva di prognosi nel reparto Ortopedia dell’ospedale “Santissima Annunziata” di Taranto.

Gli altri feriti, meno gravi, sono finiti sul piano di calpestio e sono il capoturno Vincenzo Maiorano, che ha riportato contusioni multiple, e l’operaio Eupremio Picchierri, che ha riportato una frattura alla mano sinistra ed è ora ricoverato presso l’ospedale “Giannuzzi” di Manduria.

Un morto e tre feriti in incidenti sul lavoro a Manduria e all’Ilva di Taranto

Argomenti correlati: , ,

COMMENTA L'ARTICOLO