Questo sito utilizza Cookie propri ed esterni, anche a scopo pubblicitario e di profilazione. Continuando a navigare accetti il servizio.

CHIUDI

Oria.info Notizie

Donna si risveglia dal coma e fa arrestare il compagno che l’aveva picchiata

Dall'Italia e dal mondo

Scritto da il 15 Giugno 2013 - 16:24

Si risveglia dal coma e fa arrestare il compagno che l'ha picchiata

Vanessa Villani

Il 17 marzo 2013 era stata trovata dalla madre nella sua abitazione di Ferentino, in provincia di Frosinone, riversa sul suo letto con gravi lesioni alla testa.

In condizioni molto gravi, la 31/enne Vanessa Villani era stata trasportata in elicottero presso il policlinico Umberto I di Roma, dove è rimasta in coma farmacologico per oltre un mese, con trauma cranico commotivo e conseguente emorragia cerebrale.

Dopo il suo risveglio la donna è riuscita progressivamente a ricordare l’accaduto e ha raccontato alla polizia dei contrasti che  ultimamente aveva il suo compagno e convivente, a causa del deterioramento della loro relazione. La donna, che pare avvesse già preparato le valige per andare via da quella casa, avrebbe subìto quel violento colpo alla testa mentre dormiva sul letto insieme al figlioletto di tre anni.

Gli agenti, guidati dal questore di Frosinone, Giuseppe De Matteis, dal capo della squadra mobile, vice questore Carlo Bianchi,  che sin da subito avevano sospettato dell’uomo, dopo tre mesi di intercettazioni ambientali e telefoniche hanno raccolto elementi sufficienti per ottenere un’ordinanza di custodia cautelare in carcere eseguita il 5 giugno scorso.

Con l’accusa di tentato omicidio, è stato associato presso la casa circondariale di Frosinone il 28/enne Davide Bianchi.

A seguire il video dell’arresto eseguito dalla Squadra Mobile di Forsinone.

Link sponsorizzati

Donna si risveglia dal coma e fa arrestare il compagno che l’aveva picchiata

COMMENTA L'ARTICOLO