Questo sito utilizza Cookie propri ed esterni, anche a scopo pubblicitario e di profilazione. Continuando a navigare accetti il servizio.

CHIUDI

Oria.info Notizie

Sava: Rapina un connazionale, arrestato marocchino

Cronaca

Scritto da il 16 Giugno 2010 - 15:18

Un'auto della PoliziaUn venditore ambulante marocchino è stato arrestato dagli agenti del Commissariato di Manduria (Taranto) perché accusato di aver aggredito e rapinato un connazionale.

L’uomo, Khalid Dari, di 24 anni, con regolare permesso di soggiorno, lunedì scorso in compagnia del suo amico aveva trascorso l’intera mattinata a San Pietro in Bevagna, per poi far ritorno a bordo della sua autovettura verso Sava, comune di residenza dei due.

Secondo il racconto della vittima, Dari, giunto in un luogo isolato in agro di Maruggio, ha accostato la sua auto sul ciglio di una strada e ha aggredito con una bottiglia di birra il suo amico provocandogli numerose ferite al corpo e al volto.

Dopo l’aggressione il marocchino ha sottratto al connazionale il portafoglio contenente circa 500 euro ed è scappato via bordo della sua autovettura, abbandonando il malcapitato in strada.

Gli agenti, intervenuti sul posto a seguito di una segnalazione, hanno soccorso il giovane ferito che dopo essere stato medicato ha fornito la sua versione dei fatti.

Nonostante fosse stato di choc, l’uomo ha raccontato l’accaduto con l’aiuto di un interprete.

I poliziotti hanno così iniziato le ricerche dell’aggressore, rintracciato in una abitazione di Sava. Messo alle strette, l’uomo ha ammesso le sue responsabilità, permettendo di ritrovare il portafoglio rapinato.

Sava: Rapina un connazionale, arrestato marocchino

Argomenti correlati: , ,

COMMENTA L'ARTICOLO