Questo sito utilizza Cookie propri ed esterni, anche a scopo pubblicitario e di profilazione. Continuando a navigare accetti il servizio.

CHIUDI

Oria.info Notizie

San Pietro In Bevagna: ruba cellulari, due notebook e due tablet. Arrestato grazie al gps di un dispositivo

Cronaca

Scritto da il 4 Luglio 2012 - 21:10

Avrebbe rubato tre telefoni cellulari, due computer portatili e due tablet da una abitazione di San Pietro in Bevagna, ma il rilevatore gps di uno dei dispositivi informatici ha consentito agli agenti del Commissariato di Polizia di Manduria di rintracciare e arrestare un ragazzo di 17 anni per furto e resistenza a pubblico ufficiale.

Il giovane, che ha dei precedenti specifici, è stato fermato ieri sera a Maruggio. I poliziotti dopo aver circondato la zona, hanno tentato di farsi aprire la porta di casa ma hanno notato il ragazzo, sul terrazzo dello stabile, mentre si disfaceva di una grossa borsa di colore blu, lanciandola su una casa adiacente.

Solo dopo insistenti tentativi il 17enne, affannato e sudato, ha aperto la porta ai poliziotti che, dopo averlo bloccato, sono saliti sul terrazzo per recuperare la refurtiva.

Nel corso di quest’ultima operazione, il giovane ha cercato di divincolarsi per fuggire ma è stato bloccato dagli agenti. Ora si trova in un centro di accoglienza per minorenni di Taranto. La refurtiva recuperata è stata riconsegnata ai proprietari.

San Pietro In Bevagna: ruba cellulari, due notebook e due tablet. Arrestato grazie al gps di un dispositivo

Argomenti correlati:

COMMENTA L'ARTICOLO