Questo sito utilizza Cookie propri ed esterni, anche a scopo pubblicitario e di profilazione. Continuando a navigare accetti il servizio.

CHIUDI

Oria.info Notizie

Oria: X convegno dei Comuni Messapici, Peuceti e Dauni

Cultura

Scritto da il 23 Ottobre 2014 - 14:17

Banner X Convegno Comuni Messapici, Peuceti e DauniLa sezione di Oria della Società di Storia Patria per la Puglia organizza il X convegno dei Comuni Messapici, Peuceti e Dauni sul tema “1984-2014: trent’anni di ricerche e studi archeologici in Oria nel contesto territoriale dell’Alto Salento”. L’appuntamento di studio – cui interverranno studiosi da tutta l’Italia – si terrà nella chiesa del Seminario vescovile “San Carlo Borromeo” (piazza San Giustino de Jacobis – Oria) venerdì 24 e sabato 25 ottobre 2014. Di seguito il programma completo del convegno:

Venerdì 24 ottobre 2014

ore 9.30 – seduta antimeridiana
SESSIONE INAUGURALE

Presentazione del convegno
Antonio Corrado (presidente della Società di Storia Patria per la Puglia – sezione di Oria)

Saluti
don Gianni Caliandro (vicario generale della Diocesi di Oria)
Luigi La Rocca (soprintendente ai Beni Archeologici della Puglia)
Cosimo D’Angela (presidente della Società di Storia Patria per la Puglia)
Raffaella Cassano (commissario della sezione dei Comuni Messapici, Peuceti e Dauni della Società di Storia Patria per la Puglia)
Cosimo Pomarico (già sindaco di Oria)

Commemorazione di Grazia Angela Maruggi
Assunta Cocchiaro (direttore di area Soprintendenza ai Beni Archeologici della Puglia)

Addetto al Cerimoniale
Pierdamiano Mazza (Società di Storia Patria per la Puglia – sezione di Oria)

PRIMA SESSIONE

Presidenza
Cosimo D’Angela (presidente della Società di Storia Patria per la Puglia)

Relazioni
Mario Lombardo (Università del Salento) – Il tempo ritrovato: Oria e la sua storia.
Assunta Cocchiaro (Soprintendenza per i Beni Archeologici della Puglia) – L’azione di tutela per la conoscenza di Oria messapica.
Antonio Corrado (Società di Storia Patria per la Puglia) – L’età del bronzo in Oria: aspetti culturali e dinamiche insediative.
Grazia Semeraro (Università del Salento) – L’insediamento di Oria nel quadro delle dinamiche insediative tra età del ferro ed età ellenistica.
Maria Teresa Giannotta (CNR-IBAM Lecce) – L’acropoli di Oria: strutture monumentali e figure regali.

ore 16.00 – seduta pomeridiana
SECONDA SESSIONE

Presidenza
Grazia Semeraro (Università del Salento)

Relazioni
Elettra Ingravallo e Ida Tiberi (Università del Salento) – L’Eneolitico salentino alla luce delle ricerche nel territorio di Salve.
Giovanni Mastronuzzi (Università del Salento) – Aspetti del culto e riti nel santuario di Monte Papalucio in età arcaica.
Arcangelo Alessio (Soprintendenza per i Beni Archeologici della Puglia) – Nuove considerazione sull’impianto difensivo messapico di Manduria.
Arcangelo Fornaro  (Università di Bari) – Bronzo recente ed età del ferro tra il Mar Piccolo di Taranto e Oria.
Maurizio Delli Santi  (CNR-IBAM Lecce) – Elementi architettonici dorici in età messapica nel Salento.

Sabato 25 ottobre 2014

ore 9.30 – seduta antimeridiana
TERZA SESSIONE

Presidenza
Raffaella Cassano (commissario della sezione dei Comuni Messapici, Peuceti e Dauni della Società di Storia Patria per la Puglia)

Relazioni
Giuseppe Scardozzi (CNR-IBAM Lecce) – Alcune osservazioni sulla topografia antica di Oria tra l’epoca arcaica e quella romana.
Ilaria Miccoli (CNR-IBAM Lecce) – “Riflessioni sul popolamento del territorio di Oria tra età messapica e quella romana”.
Sandra Sivilli e Maria L. Rinaldi (Associazione di professionisti “Arké”) – L’insediamento di Monte Maliano di Manduria nel contesto del popolamento neolitico dell’Alto Salento.
Ilaria Pecoraro (Università di Roma “la Sapienza”) – Le tecniche costruttive murarie a conci megalitici in età preromana nel Salento.
Giacomo Carito (Società di Storia Patria per la Puglia) – Lucio Ramnio. Un principe messapico alla corte di re Perseo.
Gemma Russo (Soprintendenza per i Beni Archeologici della Puglia), Dario Panariti (Archeoclub d’Italia), Barsanofio Chiedi (Archeoclub d’Italia) – L’insediamento dell’età del bronzo in località Bagnara di Lizzano: scavi 2013.

Conclusioni
Raffaella Cassano (commissario della sezione dei Comuni Messapici, Peuceti e Dauni della Società di Storia Patria per la Puglia)

Oria: X convegno dei Comuni Messapici, Peuceti e Dauni

Argomenti correlati:

COMMENTA L'ARTICOLO