Questo sito utilizza Cookie propri ed esterni, anche a scopo pubblicitario e di profilazione. Continuando a navigare accetti il servizio.

CHIUDI

Oria.info Notizie

Oria: “Un pozzo di cultura” apre a Vanini e alla filosofia

Cultura, Eventi

Scritto da il 19 Luglio 2013 - 9:46

Uno scorcio del Giardino di San Francesco ad Oria

Uno scorcio del Giardino di San Francesco ad Oria

Si terrà questa sera il terzo appuntamento della rassegna “Un pozzo di cultura”, cartellone di eventi che sta riscuotendo notevole successo di pubblico, animando lo storico Giardino di San Francesco in Oria.

Come noto, la rassegna di eventi culturali è organizzata dall’associazione culturale “Il Pozzo e l’Arancio” in collaborazione con la comunità parrocchiale di San Francesco d’Assisi in Oria e con il patrocinio morale della locale Amministrazione comunale.

Questa sera Mario Carparelli (Università del Salento) presenta il suo libro “Il più bello e il più maligno spirito che io abbia mai conosciuto”, opera dedicata al filosofo Giulio Cesare Vanini.  Interverrà sul saggio in presentazione Diego Fusaro (Università “Vita-Salute San Raffaele” – Milano).

L’appuntamento odierno assume una particolare importanza nell’ambito della rassegna e delle attività de “Il Pozzo e l’Arancio”: il filosofo, medico e naturalista Giulio Cesare Vanini, nato nel Salento, è infatti una delle figure più rilevanti nella storia del pensiero moderno occidentale essendosi posto con spirito critico riguardo alle problematiche che gli erano contemporanee.

Si ricorda che gli appuntamenti di “Un pozzo di cultura”, tutti ad ingresso libero, iniziano alle ore 19.30.

Oria: “Un pozzo di cultura” apre a Vanini e alla filosofia

Argomenti correlati: , , , ,

COMMENTA L'ARTICOLO