Questo sito utilizza Cookie propri ed esterni, anche a scopo pubblicitario e di profilazione. Continuando a navigare accetti il servizio.

CHIUDI

Oria.info Notizie

Oria, il sindaco annuncia: «pubblicheremo i nomi di chi abbandona la spazzatura»

Politica

Scritto da il 24 Aprile 2014 - 13:25

Non è la prima volta che l’Amministrazione Comunale di Oria, almeno nei proclami, dichiara guerra agli sporcaccioni che gettano la spazzatura in strada e nelle campagne.

Stavolta, però, il sindaco Pomarico, oltre ad annunciare l’attivazione di mirati sistemi di videosorveglianza e la riattivazione della sorveglianza con guardie ecologiche volontarie, ha anticipato che sarà adottata una nuova arma: dopo l’identificazione, i cittadini sporcaccioni vedranno i loro nomi pubblicati.

A seguire l’annuncio completo.

Foto di repertorio

Foto di repertorio

Tra pochi giorni, come da delibera di Giunta Comunale, sarà attivo il servizio di videosorveglianza e, successivamente, anche quello di vigilanza con guardie volontarie ecologiche autorizzate, per contrastare in maniera decisa il fenomeno dell’abbandono illegale dei rifiuti sia nel centro abitato che nell’agro comunale.

L’abbandono illegale dei rifiuti, infatti, oltre a compromettere seriamente ii futuro di Oria, Città ad alta vocazione turistica, comporta per le casse comunali una spesa aggiuntiva di molte decine di migliaia di Euro all’anno, oltre a quella già prevista per ii normale servizio di raccolta dei rifiuti.

Le telecamere istallate ed il servizio di vigilanza volute dall’Amministrazione Comunale, avranno il compito di controllare costantemente, tutti i luoghi in cui si verifica l’accumulo di spazzatura abbandonata e procedere alla denuncia presso le Autorità competenti, dei cittadini responsabili di detto grave reato per le sanzioni previste dalla legge.

Inoltre, così come avviene in altre città oltre alla sanzione economica che va da un minimo dì trecento Euro ad un massimo di mille euro, saranno pubblicate le generalità di chi si rende responsabile del reato contro l’ambiente, l’igiene e il decoro.

L’Amministrazione Comunale ha deciso tolleranza zero, impegnando risorse economiche importanti, di fronte ad un fenomeno che sta recando danni all’immagine, al decoro, al paesaggio, all’ambiente ed alle casse comunali, per colpa di chi violenta in questo modo il nostro territorio.

Oria, lì 24 aprile 2014

L’Assessore al decoro urbano
Cosimo Di Giovanni

Ii Sindaco
Cosimo Pomarico

Oria, il sindaco annuncia: «pubblicheremo i nomi di chi abbandona la spazzatura»

COMMENTA L'ARTICOLO