Questo sito utilizza Cookie propri ed esterni, anche a scopo pubblicitario e di profilazione. Continuando a navigare accetti il servizio.

CHIUDI

Oria.info Notizie

Oria: estorsione per l’installazione di giochi da bar, arrestato

Cronaca

Scritto da il 2 Aprile 2014 - 14:04

carabinieri-gazzella-1I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Francavilla Fontana e della Stazione di Oria hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Brindisi, su richiesta della Procura della Repubblica, nei confronti di Angelo Zanzarelli, 34/enne di Oria.

Tutto è partito dalla denuncia presentata dal legale rappresentante della “Nazionale Giochi S.r.l.” di Cinisello Balsamo (MI). L’uomo ha raccontato ai militari di essere stato pedinato in Oria e minacciato da Zanzarelli, che gli avrebbe chiesto somme di denaro per consentire l’installazione e la gestione di apparecchi da gioco noleggiati in vari esercizi commerciali. I fatti, sempre secondo la denuncia, sarebbero avvenuti tra novembre 2013 a gennaio 2014.

L’autorità giudiziaria, considerando gli elementi raccolti come gravi indizi di colpevolezza, ha disposto la custodia cautelare in carcere del 34/enne.

Oria:  estorsione per l’installazione di giochi da bar, arrestato

COMMENTA L'ARTICOLO