Questo sito utilizza Cookie propri ed esterni, anche a scopo pubblicitario e di profilazione. Continuando a navigare accetti il servizio.

CHIUDI

Oria.info Notizie

Oria: Oratorio Sing arriva lo sgombero coatto

Politica

Scritto da il 13 Luglio 2010 - 17:31

Si rende necessaria la ricerca di soluzioni alternative in breve tempo, non è esclusa la possibilità di utilizzare locali privati.

I ragazzi dell'oratorio in Consiglio Comunale

I ragazzi dell'oratorio in Consiglio Comunale

Nell’ultimo mese la questione Oratorio Sing ha tenuto banco tra numerosi cittadini. L’argomento è stato discusso anche in consiglio comunale, dove però la maggioranza decise di non decidere, abbandonando l’aula.

La vicenda oggi pare sia giunta al capolinea, il sindaco Ferretti ha infatti diramato una lettera aperta in cui espone le sue ragioni e dove preannuncia lo sgombero coattivo dei locali di Montalbano per poter fare spazio alle classi della scuola media.

Nel corso dei diversi incontri tenuti con Voi, ho avuto modo di chiarire che i locali del plesso scolastico di Montalbano, occupati dalla Vostra associazione, dovevano essere liberati entro breve termine non per mero capriccio del sottoscritto, ma al fine di allocarvi le classi che fino ad oggi hanno occupato il plesso della scuola media “Francesco Milizia” che, come è noto, è stato destinato – con apposita deliberazione del Consiglio Comunale – alla Provincia di Brindisi per la sistemazione definitiva e l’ampliamento dell’Istituto Commerciale per il Turismo.

Tale scelta risulta ineludibile per il fatto che la sede centrale della scuola media “E. Fermi” non dispone delle aule necessarie né, d’altra parte, il Comune dispone di altri locali idonei allo scopo, se non quelli da Voi utilizzati che, oltretutto, sono gli unici ad avere, sin dall’origine, una specifica destinazione d’uso scolastica.

Ciò premesso, lo scrivente ribadisce la propria disponibilità, già affermata in Consiglio Comunale e nel corso dell’ultimo incontro tenutosi lo scorso 2 luglio, a mettere a disposizione, nel rispetto della normativa vigente, i locali ubicati in Via Frascata o, in alternativa, a concedere un contributo economico periodico per il pagamento del canone di locazione di un immobile privato da individuare e reperire a Vostra cura. E ciò si conferma, nonostante non abbia in merito ricevuto ancora oggi, a distanza di oltre dieci giorni dal citato incontro, la risposta attesa invece per il giorno 5 c.m.

Si approfitta della circostanza per evidenziare, ancora una volta, che le difficoltà per i disabili di accesso all’immobile di Via Frascata, causate dalla presenza di scale, avrebbero una durata limitata nel tempo, visto l’impegno di questa Amministrazione a dotare l’immobile di idoneo ascensore. Sacrificio questo che certamente la Vostra Associazione sarebbe in grado di affrontare, vista la presenza di scale anche per accedere ai locali di Montalbano fino ad oggi e per lungo tempo da voi occupati.

Infine, anche alla luce di quanto sopra argomentato, per permettere l’effettuazione dei necessari lavori di adeguamento dei locali in tempo utile a consentire il trasferimento delle classi della scuola media prima dell’avvio dell’ormai imminente prossimo anno scolastico, il sottoscritto si vede costretto ad ordinare lo sgombero coattivo dei locali innanzi detti.

Ciò non pregiudica, ovviamente, la disponibilità a tenere ferme le proposte innanzi esposte e a continuare a discutere con la Vostra associazione ogni e qualsiasi ulteriore proficua soluzione.

Distinti saluti.

Il Sindaco F.to Cosimo Ferretti

Oria: Oratorio Sing arriva lo sgombero coatto

Argomenti correlati: , ,

COMMENTA L'ARTICOLO