Questo sito utilizza Cookie propri ed esterni, anche a scopo pubblicitario e di profilazione. Continuando a navigare accetti il servizio.

CHIUDI

Oria.info Notizie

Oria: multe più salate, strana delibera all’incontrario della Giunta

Politica

Scritto da il 21 Novembre 2012 - 15:56

Vi raccontiamo cosa ha stranamente deliberato la Giunta Comunale di Oria.

Eccesso di incoerenza?

Sindaco e assessori hanno approvato l’Aggiornamento importi spese di accertamento, procedimento e notificazione per violazioni alle norme del Codice della Strada ed altri illeciti Amministrativi.

Fondamentalmente si tratta della quantificazione dei costi previsti dall’Ente – in caso di sanzioni relative a violazioni del Codice della Strada – per l’identificazione degli automobilisti corrispondenti ad una targa, per l’imbustamento delle multe, la successiva spedizione come raccomandata e per altre eventuali notifiche contemplate dalla legge. Costi che, chiaramente, vengono addebitati in maniera forfettaria a chi riceve la multa.

L’atto odierno, pur non riportando i vecchi valori, lascia presupporre che si sia proceduto ad un aumento. Perciò le multe fatte ad Oria saranno, d’ora in avanti, di qualche euro più salate.

Fin qui, a parte l’aumento che potrà gravare sugli automobilisti e rimpinguare le casse comunali, sembrerebbe tutto regolare. La stranezza sta nello sviluppo logico della delibera.

Nelle premesse del documento si legge che «dall’analisi dei costi sostenuti dall’Ente […] le spese complessive d’accertamento, procedimento ed eventuale C.A.D. o C.A.N. relative ad ogni singolo verbale per violazione al Codice della Strada o ad altre disposizioni normative o ordinanze-ingiuntive di competenza comunale, da porre a carico dei soggetti responsabili» dovrebbero essere di complessive 16,00 euro in caso di violazioni che prevedono l’utilizzo di apparecchiatura Autovelox 104/C2, di complessive 9,86 euro in tutti gli altri i casi (ad esempio multe per parcheggi a pagamento).

Subito dopo, nella corpo della delibera, le cose cambiano in maniera del tutto incoerente. Le cifre – anche in dettaglio – vengono riportate tutte all’incontrario. Così in caso di violazioni che prevedono l’utilizzo di apparecchiatura Autovelox 104/C2 il costo da addebitare agli automobilisti viene fissato a 9,86 euro, in tutti gli altri casi diventa 16,00 euro, ad esempio così dovrebbe essere per le multe per i parcheggi a pagamento.

Si tratta di un errore? Probabilmente, ma lo sapremo solo osservando i provvedimenti – eventualmente correttivi – che saranno adottati in seguito.

A seguire la delibera di cui vi abbiamo parlato.

Oria: multe più salate, strana delibera all’incontrario della Giunta

Argomenti correlati: ,

COMMENTA L'ARTICOLO