Questo sito utilizza Cookie propri ed esterni, anche a scopo pubblicitario e di profilazione. Continuando a navigare accetti il servizio.

CHIUDI

Oria.info Notizie

Oria: Mimino Pomarico candidato sindaco? Solo a due condizioni

Politica

Scritto da il 28 Gennaio 2011 - 20:11

Cosimo Pomarico

Cosimo Pomarico, un'ampia alleanza di centrosinistra lo vorrebbe candidato sindaco

Egregio Presidente,
come Le è noto, nella mia città mi è stata prospettata da parte di un’ampia coalizione di forze politiche e di movimenti civici la candidatura a primo cittadino. Questa proposta mi onora e mi chiama ad un difficile compito di responsabilità morale e di impegno concreto per un progetto condiviso di rilancio economico, di modernizzazione e di rinnovamento della mia città.

Tuttavia, per quanto mi riguarda e dopo un’approfondita riflessione, mi preme dirLe che potrei sciogliere positivamente la riserva solo a fronte di un Suo deciso impegno su due questioni che considero strategiche per il raggiungimento degli obiettivi che intendo realizzare:

1) l’annullamento della decisione di insediare in agro di Oria (contrada Tanusci) la discarica voluta dalla decaduta Amministrazione comunale di centrodestra. Tale discarica, infatti, risulterebbe del tutto insufficiente per gli scopi programmati e, quindi, del tutto inutile, senza contare il fatto che il sito individuato ricade in una zona ad alta intensità abitativa, su terreni di produzioni agricole di eccellenza e all’interno di uliveti secolari, che, come tutti sanno, sono protetti dalla legge;

2) l’intervento Suo e dell’Amministrazione provinciale perché la Regione Puglia confermi quanto aveva stabilito con delibera n. 2954 del 28/12/2010 circa l’istituzione di una seconda opzione di “scienze applicate” presso il liceo Scientifico “F. Ribezzo” di Francavilla Fontana. Infatti, la Regione con questa delibera aveva negato l’autorizzazione di una seconda opzione, tenuto conto che tale seconda opzione avrebbe determinato “effetti di concorrenzialità e di sovrapposizione” con la sede del liceo scientifico-tecnologico di Oria, già operante a tutti gli effetti. Infine, tale seconda opzione, oltre ad essere un doppione, era in contrasto con l’atto di indirizzo regionale. Purtroppo, questa delibera del 28/12/2010 è stata inspiegabilmente modificata concedendo la seconda opzione di “scienze applicate” al Liceo scientifico “F. Ribezzo”.

Per queste sacrosante ragioni si rende necessario un impegno da parte Sua e dell’Amministrazione provinciale per scongiurare superflue competizioni e dannosi squilibri nell’ambito di uno stesso territorio.
In attesa di un Suo cortese riscontro, La saluto cordialmente
Cosimo Pomarico

Oria: Mimino Pomarico candidato sindaco? Solo a due condizioni

Argomenti correlati:

COMMENTA L'ARTICOLO