Questo sito utilizza Cookie propri ed esterni, anche a scopo pubblicitario e di profilazione. Continuando a navigare accetti il servizio.

CHIUDI

Oria.info Notizie

Oria – Manduria: presentata denuncia penale contro Maroni

Cronaca

Scritto da il 31 Marzo 2011 - 16:19

Pubblichiamo integralmente (togliendo solo qualche dato personale) una denuncia penale presentata oggi alla Procura della Repubblica di Taranto, contro le operazioni effettuate per allestire il campo per immigrati presso l’ex base aerea tra Oria e Manduria.

Leonzio Patisso

Lorenza Conte

Alla Procura della Repubblica del Tribunale Penale di Taranto

Oggetto: Denuncia nei confronti del Ministro dell’Interno Roberto Maroni e altri da identificare in relazione al campo profughi realizzato nei pressi della provinciale Oria Manduria in agro di Manduria in area ad alta pericolosità idraulica (PAI Regione Puglia Nov. 2005) e in violazione del vincolo del Piano Paesaggistico Regionale P.U.T.T./P posto nella zona a tutela della macchia mediterranea che è stata letteralmente distrutta. (Artt. 146, 151, 163 c. 1 DLvo 490/99, 734 C.P.)

I sottoscritti Leonzio Patisso nato a Oria il 14/03/1955 e Lorenza Conte nata a Oria il 09/08/1962 entrambi residenti in Oria alla contrada [….] e domiciliati per ogni comunicazione relativa al presente procedimento presso l’Avv. Pasquale Fistetti con studio in Francavilla Fontana Via C. Pisacane n, 62, premesso che

Come è noto in assenza di qualsiasi autorizzazione amministrativa è stato allestito nei pressi della provinciale Oria Manduria in agro di Manduria un campo profughi su area sottoposto a vincolo Paesistico Regionale P.U.T.T./P a tutela della macchia mediterranea e su area definita di alta pericolosità idraulica dal PAI Regione Puglia Nov. 2005

Ciò è stato realizzato con l’utilizzo di ruspe meccaniche utilizzate per spianare il terreno e distruggendo in maniera irreversibile la macchia mediterranea ivi insistente e sottoposta a vincolo Paesistico Regionale P.U.T.T./P poichè il terreno sul quale è stato realizzato l’intervento era pacificamente coperto da macchia mediterranea , indipendentemente dal suo carattere arboreo o arbustivo come sancito dalla pacifica giurisprudenza in materia ( Pres. Lupo – Est. Onorato – Ric. Monni. CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. III, 23 gennaio 2007 (c.c. 16/11/2006), Sentenza n. 1874)

Così come pacifica la circostanza che il P.U.T.T./P. (Piano Urbanistico Territoriale Tematico – Paesaggio, previsto dalla Legge Regionale 56/80) impone di conservare la zona interessata dalla “Macchia mediterranea” in cui è vietata ogni modificazione dell’assetto del territorio in cui sono vietate, a garanzia dell’integrità dell’ambiente, tutti gli interventi che consentano la distruzione, l’alterazione o la modifica dei luoghi individuati dagli articoli 1-ter e 1-quinques della Legge Galasso del 8 agosto 1985, n° 431.

Anche la definizione di detta area ad alta pericolosità idraulica (PAI Regione Puglia Nov. 2005) non consentiva alcun intervento del tipo di quello realizzato in zona e ciò rende pericolosa la stessa permanenza di migliaia e migliaia di profughi in condizioni di degrado degne del peggior campo di concentramento di esseri umani..

Ciò posto si chiede che la S.V. ill..ma stante la obbligatorietà della azione penale costituzionalmente tutelata voglia verificare la sussistenza di reati penalmente rilevanti, anche di natura omissiva, a carico di ciascun responsabile, in particolare del Ministero dell’Interno nella persona del Ministro pro-tempore Roberto Maroni e tutti gli altri che si sono assunti la responsabilità del descritto intervento valutando la necessità di procedere anche all’eventuale sequestro dell’area interessata.

Chiedono di essere avvisati in caso di archiviazione del presente procedimento e delegano l’Avv. Pasquale Fistetti con studio in Francavilla Fontana Via C. Pisacane n, 62, per la presentazione della presente denuncia presso la Procura della Repubblica del Tribunale Penale di Taranto.

Oria, 31 Marzo 2011

Leonzio Patisso Lorenza Conte

Visto sono autentiche
Avv. Pasquale Fistetti

Oria – Manduria: presentata denuncia penale contro Maroni

Argomenti correlati: ,

COMMENTA L'ARTICOLO