Questo sito utilizza Cookie propri ed esterni, anche a scopo pubblicitario e di profilazione. Continuando a navigare accetti il servizio.

CHIUDI

Oria.info Notizie

Oria – Manduria: più controlli, bus navetta e incentivi

Cronaca

Scritto da il 11 Aprile 2011 - 16:02

Alfredo Mantovano

Si dividono su due fronti le iniziative che saranno intraprese a seguito del comitato interprovinciale che si è svolto stamattina ad Oria, su disposizione del sottosegretario all’Interno on. Alfredo Mantovano.

Misure subito attivate saranno il potenziamento della presenza di forze dell’ordine, con una decina di pattuglie in più a vigilare sul territorio di Oria, e un servizio di mezzi pubblici per garantire la sicurezza lungo la provinciale che dal campo porta ad Oria e Manduria.

A lungo termine saranno invece previsti incentivi statali per compensare i danni subiti dagli imprenditori del settore turistico di Manduria e Oria e iniziative di marketing finalizzate al rilancio dei due comuni. A tal proposito Paolo Pagliaro, editore di TeleRama, ha proposto la trasmissione sulle reti nazionali di uno spot televisivo che possa dare visibilità positiva al territorio.

Massimo Ferrarese

Massimo Ferrarese

All’incontro presso il Palazzo di Città di Oria hanno partecipato i Prefetti di Brindisi e Taranto, Nicola Prete e Carmela Pagano, i presidenti delle Province di Brindisi, Massimo Ferrarese, e di Taranto, Gianni Florido, il sindaco di Manduria, Paolo Tommasino, e il commissario prefettizio di Oria, Maria Rita Iaculli.

La riunione di oggi era stata convocata da Mantovano per analizzare la situazione attuale in relazione all’emergenza immigrazione che ha coinvolto i comuni di Manduria e Oria, su invito del presidente della provincia di Brindisi Massimo Ferrarese.

Intanto entro un paio di giorni dovrebbero essere consegnati il primi 138 permessi di soggiorno temporanei, cosicché il campo dovrebbe iniziare a svuotarsi in maniera naturale. Tuttavia entro poche settimane, con l’aumento dei posti liberi, saranno certamente previsti nuovi arrivi, soprattutto di profughi provenienti dalla Libia.

Oria – Manduria: più controlli, bus navetta e incentivi

Argomenti correlati: ,

COMMENTA L'ARTICOLO