Questo sito utilizza Cookie propri ed esterni, anche a scopo pubblicitario e di profilazione. Continuando a navigare accetti il servizio.

CHIUDI

Oria.info Notizie

Oria – Manduria: ore 13:49, partenza ad ogni costo

Cronaca

Scritto da il 3 Aprile 2011 - 14:37

Rischiare la vita pur di partire, è questa la scelta di uno dei tunisini presenti oggi nella stazione ferroviaria di Oria.

Sono circa una cinquantina gli immigrati presenti nel primo pomeriggio di oggi presso la stazione di Oria. Tanti altri sono nascosti nelle campagne vicine, fra i cespugli o in qualche casolare abbandonato. Molti stanno arrivando, li si incontra lungo il viale o nelle strade di Oria.

Alle 13:49 c’era uno dei pochi treni della domenica, un regionale diretto a Taranto. La stazione era presidiata da qualche decina di operatori delle forze dell’ordine, tra poliziotti e carabinieri. A vigilare sulla situazione anche dei dipendenti di Trenitalia, stremati da una situazione difficile sotto tutti i punti di vista. Il treno si è regolarmente fermato, i tunisini hanno provato a salire a bordo, ma sono stati fermati.

Qualcuno esclamava rivolto ai ferrovieri: «ti prego amigo, ti prego», ma non era possibile farlo salire a bordo. Il treno è ripartito senza nessun tunisino, tranne uno.

Un immigrato, appena il convoglio ha mosso i primi centimetri, è sbucato fuori e si è aggrappato agli agganci posteriori del treno. Con qualche piccolo sforzo è poi riuscito a sistemarsi alla meglio, facendo gesti di gioia con le gambe, quasi a voler dire «ce l’ho fatta».

Terrorizzati i responsabili delle ferrovie, che hanno immediatamente cercato con i fischietti di fermare il treno, ma era troppo tardi. Il convoglio si è allontanato dalla stazione, mentre partivano le telefonate per cercare di far rallentarlo per evitare il peggio. Increduli i connazionali e i poliziotti. Speriamo solo non si sia fatto male.

Presenti in quel momento anche degli operatori della trasmissione “Porta a Porta”, per un servizio che andrà in onda domani sera.

Trovate la galleria fotografica con diverse immagini dell’episodio raccontato, all’interno della nostra pagina Facebook, dove è possibile seguire la vicenda con tanti aggiornamenti in tempo reale. Vi consigliamo di seguirci www.facebook.com/oria.info

Oria – Manduria: ore 13:49, partenza ad ogni costo

Argomenti correlati: ,

COMMENTA L'ARTICOLO