Questo sito utilizza Cookie propri ed esterni, anche a scopo pubblicitario e di profilazione. Continuando a navigare accetti il servizio.

CHIUDI

Oria.info Notizie

Oria: l’Oratorio Sing riapre

Cultura

Scritto da il 7 Ottobre 2010 - 15:22

Con grande gioia annunciamo che sabato 9 ottobre 2010, alle ore 18.00, verrà inaugurata la nuova sede dell’oratorio Saremo Il Nuovo Giorno.

Dopo un’estate segnata dallo sfratto del Sindaco Ferretti, dalla successiva (dopo decine di giorni di sofferenza) ordinanza di affido dei nuovi locali, i ragazzi dell’oratorio oritano potranno nuovamente avere un luogo sicuro in cui crescere, formarsi, divertirsi.

Nei concitati momenti immediatamente successivi allo sfratto tantissime personalità politiche, del mondo culturale e sociale locale e nazionale hanno espresso solidarietà all’oratorio che, dal 1990, si spende a favore dei minori. Da subito l’europarlamentare Magdi Cristiano Allam, già insignito del premio nazionale Donato Carbone, ed il Presidente della Provincia, Massimo Ferrarese, hanno fatto sentire la propria vicinanza con un comunicato, telefonate ed incontri con il presidente del S.I.N.G. Roberto Schifone, saranno proprio loro i padrini dell’inaugurazione. Benedirà i nuovi locali, rimessi completamente a nuovo dai giovani volontari dell’oratorio, il padre spirituale del S.I.N.G. Don Daniele Conte. Seguirà all’inaugurazione un breve dibattito sul valore dell’oratorio al quale prenderanno parte, oltre ai padrini Magdi Allam e Massimo Ferrarese, tutti i rappresentanti delle associazioni, i privati cittadini, i rappresentanti istituzionali che hanno supportato le pacifiche proteste dei ragazzi del S.I.N.G. “Siamo tutti molto contenti – afferma il presidente Roberto Schifone – per questo importante evento che segna il nostro ventennale.

Ai giorni del dolore, come ci insegna il Vangelo, seguono i giorni della gioia e della luce! Mi preme ringraziare tutti gli amici, e sono davvero tanti, che hanno supportato, su tutto il territorio nazionale, la nostra protesta. Abbiamo lottato e vinto questa penosa battaglia, per il bene della gioventù oritana. La presenza di Allam e Ferrarese è, per noi tutti, motivo di orgoglio e gioia e valorizza maggiormente la giornata che vivremo. Finalmente, dopo un’estate di intensi lavori, possiamo tornare fra i ragazzi ed i giovani, con rinnovato vigore e voglia!”. Tra le presenze spicca quella della delegata del Dipartimento di Giustizia Minorile del Ministero della Giustizia, la dott.ssa Cecilia Caforio. Lo sfratto esecutivo al SING ha visto la presa di posizione, a favore dei ragazzi dell’oratorio, della dott.ssa Maria Falcone, sorella del compianto giudice, di Don Fortunato Di Noto, prete antipedofilia, Don Luigi Merola, prete anticamorra, del presidente nazionale del Movimento per l’Infanzia, Andrea Coffari, del ministero della Giustizia, del Tribunale dei minori di Lecce e di centinaia di associazioni, amici e privati cittadini.

“Vi aspettiamo numerosi – continua Schifone – sabato nove ottobre alle ore diciotto, aspettiamo a braccia aperte i mezzi di informazione, le tv ed i giornalisti della carta stampata che non hanno abbandonato un secondo la nostra protesta. Aspettiamo con gioia i politici, di entrambi gli schieramenti, che ci hanno sostenuto. Sarà una grande festa per i giovani di Oria, sarà una grande festa per le famiglie.

Grazie a tutti. W Don Bosco, w l’oratorio S.I.N.G.!”.

Roberto Schifone
Presidente – Resp. Reg. Movimento per l’Infanzia

Oria: l’Oratorio Sing riapre

Argomenti correlati: ,

COMMENTA L'ARTICOLO