Questo sito utilizza Cookie propri ed esterni, anche a scopo pubblicitario e di profilazione. Continuando a navigare accetti il servizio.

CHIUDI

Oria.info Notizie

Oria: l’ACR “Chiara e Francesco” ha vinto il concorso “L’invenzione dell’anno”

Religione

Scritto da il 13 Giugno 2015 - 15:59

Festa degli incontri 2015Lo scorso 2 giugno ad Avetrana si è tenuta la “Festa degli Incontri”, appuntamento attuale dell’Azione Cattolica che ha visto la partecipazione di tutte le ACR delle parrocchie della Diocesi di Oria.

All’evento è stato associato il concorso dal nome “L’invenzione dell’anno” sul tema “Una lampadina piena di idee”, ideato e proposto alle ACR parrocchiali dall’equipe diocesana di ACR; si concorreva presentando un’invenzione che contenesse o rappresentasse tre elementi: la partecipazione, l’utilità e la luminosità. Tra le ACR concorrenti ha vinto quella della parrocchia di San Francesco d’Assisi in Oria che ha presentato la realizzazione plastica di un faro, costruito da tutti i ragazzi che partecipano alle attività dei gruppi (suddivisi per fasce di età) coordinati dai loro educatori. Chiara e Ludovica, dell’ACR “Chiara e Francesco” di Oria, presentano così il lavoro: “La nostra, più che un’invenzione, è una rivisitazione di un oggetto molto conosciuto e visto, quale è il faro. Perché proprio il faro? Perché è lo strumento che guida le barche per tornare al porto, quello che per noi è l’ACR: un faro nella nostra vita che ci riporta sempre al porto sicuro, Gesù. La sua utilità, oltre che simbolica, è anche pratica: infatti può essere usato come lampada e inoltre è fatto interamente con materiali riciclati! Magari non sarà l’invenzione più sorprendente ma noi ne siamo fieri”.

Intanto l’ACR “Chiara e Francesco” – guidata dal parroco don Domenico Spina e dal neopresidente dell’Azione Cattolica parrocchiale Emmanuele Proto – annuncia l’imminente inizio delle attività estive con il consueto appuntamento del GREST (giugno) e dei campi scuola (luglio-agosto).

Oria: l’ACR “Chiara e Francesco” ha vinto il concorso “L’invenzione dell’anno”

Argomenti correlati: , ,

COMMENTA L'ARTICOLO