Questo sito utilizza Cookie propri ed esterni, anche a scopo pubblicitario e di profilazione. Continuando a navigare accetti il servizio.

CHIUDI

Oria.info Notizie

Oria: in tempi di crisi tutti paghino il biglietto del torneo

Politica

Scritto da il 20 Luglio 2013 - 11:21

Stop ai biglietti omaggio offerti a “personalità” varie, è la proposta di Tommaso Carone, consigliere comunale del movimento politico “Oria è”. A seguire il testo completo.

Foto di repertorio del Torneo dei Rioni

avv. Tommaso Carone, movimento "Oria è"

avv. Tommaso Carone, movimento “Oria è”

Si avvicina l’edizione 2013 del Torneo dei Rioni Oria ed è già partita la corsa ai biglietti omaggio per assistere e far assistere al grande spettacolo della Giostra Medievale del prossimo 11 agosto.Ogni anno la Pro Loco consegna al Sindaco, a consiglieri comunali, ad assessori ed a tante altre persone (più o meno personalità) biglietti e ingressi omaggio per il campo del Palio, rinunciando ad un cospicuo introito economico: anche quest’anno ed in questi giorni stanno fioccando richieste ed anche pretese in tal senso, alcune davvero esilaranti.

Ciò accade oggi, però, in un momento di crisi nera per i cittadini, per molti dei quali il biglietto -pagato!- del Torneo può essere che sia diventato uno sforzo economico al quale per orgoglio di rione e di cittadinanza non si rinuncia.

E ciò accade oggi, in un momento in cui la Provincia di Brindisi sembra non abbia da dare alcun contributo alla manifestazione e la Regione Puglia sembra lo abbia ridimensionato considerevolmente.

Ciò accade oggi, ancora, in un momento in cui l’amministrazione comunale sembra voglia tagliare i contributi ai Rioni cittadini, formidabile ed insostituibile volano di aggregazione e solidarietà sociale.

Ebbene, mi rivolgo a Voi signor Sindaco e signor Presidente della Pro Loco per spazzare via questa ormai antipatica ed inattuale pratica dei biglietti omaggio, mi rivolgo alla Vostra sensibilità perché convinciate per primi consiglieri comunali e assessori e poi la platea dei richiedenti biglietto che il biglietto quest’anno, per le dettate ragioni, lo si compra tutti, per dare tutti il proprio contributo alla realizzazione e al successo della manifestazione.

Stiamo dalla parte dei cittadini che non hanno il privilegio di una carica istituzionale, di un incarico pubblico, di un’amicizia che conta, e paghiamo tutti il biglietto per il Torneo, anche per i nostri ospiti, che non si capisce perché, qualcuno chiede e vorrebbe imporre siano ospiti a carico della collettività.

Salvo, ovviamente, quelli istituzionali che per far play istituzionale Voi signor signor Sindaco e signor Presidente della Pro Loco vorrete selezionare e ospitare.

Così, probabilmente, rinunciando a qualche privilegio possiamo metterci la mano sulla coscienza perché, e mi rivolgo al Sindaco ai consiglieri comunali e agli assessori, non possono chiedersi privilegi ed accettare nel contempo come ineluttabile il taglio dei contributi ai Rioni: sui Rioni bisogna investire e trovare le risorse, sopratutto quelle già promesse, evitando di pregare bene, tessendone le lodi -a parole-, e razzolando male, limitandone gravemente di fatto la piena operatività e la capacità di iniziativa sociale.

Cordialmente

Avv. Tommaso Carone
Consigliere Comunale
Oria è

Oria: in tempi di crisi tutti paghino il biglietto del torneo

Argomenti correlati:

COMMENTA L'ARTICOLO