Questo sito utilizza Cookie propri ed esterni, anche a scopo pubblicitario e di profilazione. Continuando a navigare accetti il servizio.

CHIUDI

Oria.info Notizie

Oria: gli portano lontano i nipoti, va in escandescenza negli uffici comunali

Cronaca

Scritto da il 4 Febbraio 2015 - 16:33

Palazzo di Città di Oria

Palazzo di Città di Oria

Intorno all’ora di pranzo di ieri, un oritano di 67 anni si è recato negli uffici dei Servizi Sociali del Comune di Oria, dove si stavano ultimando le pratiche per il trasferimento presso una nuova struttura di accoglienza dei suoi due nipoti minori.

Il nonno dei due bambini, che in passato si era anche preso cura degli stessi, al fine di impedire l’allontanamento dei nipotini da Oria, ha cominciato ad urlare. Poi, vedendo non accolte le sue richieste, è andato in escandescenza, danneggiando una stampante poggiata sulla scrivania e aggredendo verbalmente e fisicamente un’assistente sociale.

A quel punto, allertati dai presenti negli uffici, sono intervenuti i carabinieri della stazione di Oria, che hanno provveduto a bloccare e trarre in arresto l’uomo.

La funzionaria comunale è stata soccorsa e trasportata presso l’ospedale di Francavilla Fontana, per le cure del caso.

Il pubblico ministero, informato sui fatti, evidentemente considerando  l’esiguità dei danni fisici e materiali, ha disposto l’immediata rimessione in libertà del 67/enne.

L’uomo – di cui non pubblichiamo il nome, per tutelare i minori indirettamente coinvolti – dovrà rispondere delle accuse di violenza e minaccia ad un incaricato di pubblico servizio e danneggiamento aggravato.

Oria: gli portano lontano i nipoti, va in escandescenza negli uffici comunali

COMMENTA L'ARTICOLO