Questo sito utilizza Cookie propri ed esterni, anche a scopo pubblicitario e di profilazione. Continuando a navigare accetti il servizio.

CHIUDI

Oria.info Notizie

Oria: Gianfranco Sorrento contrattacca dopo le parole di Giancarlo Marinò

Politica

Scritto da il 17 Marzo 2013 - 16:40

Il consigliere Sorrento replica al consigliere Marinò, dopo le dichiarazioni dei giorni scorsi.

Gianfranco Sorrento

Gianfranco Sorrento

Desidero esprimere con questo mio breve comunicato le più sincere congratulazioni al consigliere comunale Giancarlo Marinò per la sua “lectio magistralis” di etica della politica e me ne scuso per non avergli riconosciuto queste doti prima d’ora. La mia povertà culturale, inoltre, non mi ha fatto comprendere se il suo appassionato intervento era diretto al sottoscritto o era diretto a lui stesso o qualcuno del suo entourage!Intanto, però, alcuni passaggi del tipo: è stato allontanato………, ha di fatto comportato l’esclusione……………, avrebbe dovuto capire per tempo…………, deve anche imparare……, fanno propendere per una cultura, quella sua, più di tipo squadrista e non per una nuova cultura di rinnovamento della politica oritana a cui egli dice di identificarsi.

Mi piacerebbe, invece, che il consigliere Giancarlo Marinò mi aiutasse a comprendere, tanto per fare qualche esempio spicciolo, dall’alto della sua elevata moralità e di conoscenza dell’etica politica, come sono stati affidati fino ad oggi da parte dell’amministrazione comunale gli incarichi legali, quali criteri sono stati utilizzati, se sono stati affidati a tutti i professionisti che a suo tempo parteciparono all’avviso, se è stata rispettata la turnazione tra di essi o se è vero come hanno tanto scritto nelle settimane scorse alcuni giornali e blog locali, in cui alcuni incarichi sarebbero stati affidati addirittura ad un avvocato del foro di Lecce molto vicino a qualche assessore del suo partito.

Mi piacerebbe, insomma, capire per esempio, se questi metodi appartengono al nuovo modo di fare politica, come tu sostieni di esercitare oppure fanno parte di uno dei tanti motivi per i quali ho ritenuto, come tu dici, di sbattere la porta.

Nella certezza che per il consigliere Giancarlo Marinò, questi fatti possano diventare utili elementi di riflessione e nella consapevolezza da parte mia di dover chiudere definitivamente questa triste polemica, concludo caro consigliere Giancarlo Marinò, con un detto caro al Manzoni: “Fu vera gloria? Ai posteri l’ardua sentenza!”

Gianfranco Sorrento
Consigliere Comunale

Oria: Gianfranco Sorrento contrattacca dopo le parole di Giancarlo Marinò

Argomenti correlati: ,

COMMENTA L'ARTICOLO