Questo sito utilizza Cookie propri ed esterni, anche a scopo pubblicitario e di profilazione. Continuando a navigare accetti il servizio.

CHIUDI

Oria.info Notizie

Oria: figlio ucciso, avvocatessa deve recuperare i 508 mila euro

Cronaca

Scritto da il 8 Febbraio 2013 - 14:37

Alla professionista offerti 9000 euro di compenso.

L’avvocato Maria Antonietta Mancarella, di Miggiano (LE), già incaricata in passato da questa Amministrazione Comunale, avrà il compito di recuperare il denaro versato dal Comune di Oria alla famiglia De Nuzzo come risarcimento danni per l’uccisione del del giovane Mario, avvenuta nel 1991.

In seguito ad apposita delibera di Giunta Comunale, di cui avevamo parlato (prima che scoppiasse il caso mediatico nazionale) nell’articolo Oria: il figlio fu ucciso, famiglia dovrà restituire 508.796,75 euro al Comune, mediante determinazione del Settore Affari Generali, il Comune di Oria ha ora dato mandato al legale per avviare le procedure esecutive.

Vista la delicatezza dell’incarico e la portata delle cifre il comune ha stimato in 9000 euro il compenso per l’avvocatessa salentina.

A seguire la determina completa.

Oria: figlio ucciso, avvocatessa deve recuperare i 508 mila euro

Argomenti correlati:

COMMENTA L'ARTICOLO