Questo sito utilizza Cookie propri ed esterni, anche a scopo pubblicitario e di profilazione. Continuando a navigare accetti il servizio.

CHIUDI

Oria.info Notizie

Oria – Fabbrica di Nichi invita a rinnovamento

Politica

Scritto da il 4 Ottobre 2010 - 13:10

Segue un comunicato dei ragazzi della Fabbrica di Nichi di Oria.

Ragazzi della Fabbrica di Nichi

I Ragazzi della Fabbrica di Nichi

La situazione politica oritana degenera sempre più e sprofonda dalla settima di reggiseno della premiata Cipriani fino alla discarica futura del consorzio ATO.

Il minimo comune denominatore della frase di apertura è certamente il nostro Sindaco, espressione di una politica trash, esempio di fallimentare amministrazione della cosa pubblica.

Se la situazione a destra è vergognosa, nel centro sinistra è alquanto surreale. Ci meraviglia la posizione dell’UDC, che pur proponendo lo stesso candidato sindaco, ha appena scoperto che non ha niente da spartire con SEL , e inspiegabilmente non ha notato che sia a livello nazionale che regionale lo stesso stato sussiste con il PD.

Il gruppone costituito da un probabile governo che và dall’UDC all’estrema sinistra non ci rende contenti ma ci dispiace anche sapere che esiste una vera e propria FURBATA POLITICA CITTADINA, esiste una politica del prendere e non del fare, una politica di sotterfugi e di falsi comunicati. Ci chiediamo, come fanno partiti che non hanno niente in comune a presentare la stessa proposta per il candidato sindaco??? Non ci sorprenderà se ad Oria ci saranno le primarie con un solo esponente da scegliere, ormai il paradosso fà parte del quotidiano.

Invitiamo il PD a tranquillizzare le acqua interne, a nostro parere sono ben altri gli esponenti che dovrebbero dimettersi e a tal proposito invitiamo Tommaso Carone a riprendere le redini del partito e di guidarlo con fermezza seguendo una SOLA linea politica, quella del cambiamento e del rinnovamento di sinistra.

L’invito fatto da Mino Recchia al dialogo e al confronto tra le diverse anime giovanili è stata l’unica cosa sensata detta negli ultimi giorni; cogliamo l’occasione per accettare il suo invito al confronto e al dialogo, forse quei giovani che non hanno seguito l’esempio della Cipriani sapranno esprimere qualcosa di migliore rispetto ai padri politici che si perdono nel tentativo di arrampicarsi sui colli del potere?? Una cosa è certa, c’è bisogno di CAMBIAMENTO e fin quando i nostri politici non lo capiranno e presenteranno sempre le stesse tragiche barzellette noi invitiamo gli oritani a non assecondarli e ad astenersi dall’appoggiarli.

Oria – Fabbrica di Nichi invita a rinnovamento

Argomenti correlati:

COMMENTA L'ARTICOLO