Questo sito utilizza Cookie propri ed esterni, anche a scopo pubblicitario e di profilazione. Continuando a navigare accetti il servizio.

CHIUDI

Oria.info Notizie

Oria: due arresti e una denuncia

Cronaca

Scritto da il 3 Luglio 2015 - 11:25

carabinieri-notteGiornata movimentata per i carabinieri della stazione di Oria, che ieri hanno eseguito due arresti.

Il primo, in flagranza di reato, ha visto protagonista il 32/enne oritano Alex Nocera, accusato di lesioni personali gravi.

L’uomo, nel corso della tarda mattinata, in via Torre S.S. a Oria, avrebbe aggredito per futili motivi un altro giovane, colpendolo con un pugno al volto e facendolo cadere terra. La vittima, trasportata presso l’ospedale di Brindisi, ha riportato la frattura della mandibola.

Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, dopo le formalità di rito, Nocera è stato posto agli arresti domiciliari.

Il secondo arresto, sempre eseguito dai militari guidati dal comandante Robero Borrello, è relativo alla revoca di sospensione di ordine di esecuzione per la carcerazione e ripristino dell’ordine medesimo, emesso dalla Procura Generale della Corte di Appello di Lecce, nei confronti di Marco Avena, 39/enne oritano.

L’uomo deve espiare la pena di due anni di reclusione, per ricettazione, compiuta nel 2007 a Oria.

Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, l’arrestato è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Brindisi.

Per finire, i Carabinieri della Compagnia di Manduria hanno denunciato un 17/enne di Oria, trovato nel territorio di competenza in possesso di arnesi atti allo scasso e di un coltello del genere proibito.

Oria: due arresti e una denuncia

Argomenti correlati: ,

COMMENTA L'ARTICOLO