Questo sito utilizza Cookie propri ed esterni, anche a scopo pubblicitario e di profilazione. Continuando a navigare accetti il servizio.

CHIUDI

Oria.info Notizie

Oria: la città fantasma di Monteruga riscoperta con “Frammenti di Memoria”

Cultura

Scritto da il 6 Luglio 2014 - 16:16

Monteruga, la piazza centrale - © 2013 Nicola Pastore

Monteruga, la piazza centrale – © 2013 Nicola Pastore

Un villaggio abbandonato e ormai “fantasma” situato a soli 23 chilometri in linea d’aria da Oria sarà il protagonista domani sera, lunedì 7 luglio 2014, alle ore 19:30, nel Giardino di San Francesco d’Assisi in Oria, durante la presentazione del libro “Monteruga, frammenti di memoria”.

Nel corso dell’incontro, organizzato nell’ambito del cartellone culturale “Un pozzo di cultura”, interverranno Adriana Diso (autrice del volume), Eugenio Imbriani (docente presso l’Università del Salento), Claudio Martino (Edizioni Esperidi) e Claudio Matarrelli (direttore responsabile di Oria.Info).

Attraverso i ricordi e le esperienze di Adriana Diso, nostalgica ex residente di Monteruga, con le preziose note storiche del prof. Imbriani e con la proiezione di immagini si percorrerà un viaggio alla scoperta del misterioso borgo, così vicino, ma a molti del tutto sconosciuto.

Uno villaggio, a cavallo tra le province di Brindisi e Lecce, a pochi chilometri dalla costa ionica, dove il tempo si è fermato da decenni.

Monteruga, sorta negli anni ’20, fiorita negli anni ’50 e caduta nell’abbandono negli anni ’80, custodisce ancor oggi, seppur nel degrado, un raro spaccato della vita rurale del secolo scorso.


Evento su Facebook, con tutti gli aggiornamenti sull’incontro “Monteruga, frammenti di memoria”, disponibile qui https://www.facebook.com/events/784011771639071/

La rassegna “Un pozzo di cultura”, giunta alla sua III edizione, è organizzata dall’associazione culturale “Il Pozzo e l’Arancio” in collaborazione con la comunità parrocchiale oritana di San Francesco d’Assisi e con il patrocinio della Città di Oria, nell’ambito della manifestazioni dell’Estate Oritana 2014.

Oria: la città fantasma di Monteruga riscoperta con “Frammenti di Memoria”

Argomenti correlati: , , ,

COMMENTA L'ARTICOLO