Questo sito utilizza Cookie propri ed esterni, anche a scopo pubblicitario e di profilazione. Continuando a navigare accetti il servizio.

CHIUDI

Oria.info Notizie

Oria: AVIS e Vespa Club, “passaparola, accendi i motori della solidarietà”

Informazioni

Scritto da il 12 maggio 2016 - 22:28

AVIS_ORIA_DONAZIONE_15_MAGGIO_16AVIS comunale Oria informa che in occasione della Giornata della Vespa 2016, organizzata in esclusiva a Oria per le regioni Puglia e Basilicata, domenica 15 maggio si effettuerà una raccolta straordinaria in autoemoteca in collaborazione con il Vespa Club. La sede sarà il piazzale del Municipio: saranno rispettati gli stessi orari del Centro di raccolta fisso di via Frascata, dalle 8.00 alle 11.30.

L’impegno di AVIS comunale Oria in queste ultime settimane mira a rendere ancora più capillare la presenza dell’AVIS fuori dagli uffici sanitari, potenziando i rapporti con le scuole (primarie e secondarie) e con le altre associazioni locali. Con la donazione di domenica15 maggio sono incrementate ulteriormente le possibilità di donazione per i soci donatori e per i visitatori occasionali che raggiungeranno Oria in questa data, coprendo giornate feriali e festive per ben 4 volte in meno di un mese. Passaparola, accendi i motori della solidarietà!

Ricordiamo le condizioni di base a tutti gli interessati che si avvicineranno per la prima volta alla donazione:

  • Età: compresa tra 18 anni e i 60 anni (per candidarsi a diventare donatori di sangue intero), 65 anni (età massima per proseguire l’attività di donazione per i donatori periodici), con deroghe a giudizio del medico
  • Peso: più di 50 Kg
  • Pulsazioni: comprese tra 50-100 battiti/min (anche con frequenza inferiore per chi pratica attività sportive)
  • Pressione arteriosa: tra 110 e 180 mm di mercurio (sistolica o massima) / tra 60 e 100 mm di mercurio (diastolica o minima)
  • Stato di salute: buono
  • Stile di vita: nessun comportamento a rischio.

AVIS comunale ORIA – Metti in circolo il tuo amore!

Oria: AVIS e Vespa Club, “passaparola, accendi i motori della solidarietà”

Argomenti correlati: , ,

COMMENTA L'ARTICOLO