Questo sito utilizza Cookie propri ed esterni, anche a scopo pubblicitario e di profilazione. Continuando a navigare accetti il servizio.

CHIUDI

Oria.info Notizie

Oria: arrestato meccanico, aveva due auto rubate

Cronaca

Scritto da il 3 Marzo 2015 - 12:57

Nell’ambito di controlli finalizzati al contrasto del fenomeno dei furti d’auto, i carabinieri della Compagnia di Francavilla Fontana, al comando del capitano Nicola Maggio, e della Stazione di Oria, guidati dal luogotenente Roberto Borrello, hanno effettuato una perquisizione presso un’autofficina di Oria, rinvenendo due automobili di provenienza furtiva, alle quali erano state apportate delle modifiche per renderle nuovamente utilizzabili.

Per questo gli uomini dell’Arma hanno tratto in arresto in flagranza di reato il meccanico 60/enne oritano Cosimo Nicolì, accusato del reato di riciclaggio.

In dettaglio, nel corso della perquisizione operata dai militari sono state trovate una Fiat Panda, rubata a Tricase (LE) il primo marzo di quest’anno e un furgoncino Renault Kangoo, rubato a Leverano il 12 maggio 2012.

Sui veicoli, ai quali era stato in parte smontato il blocco motore, erano state apposte targhe “pulite”, ma sono state rinvenute anche le targhe originali.

Nicolì, già noto alle Forze dell’Ordine, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria è stato tradotto presso la sua abitazione, in regime di arresti domiciliari. Tutta la refurtiva è stata restituita ai proprietari e le indagini proseguono, per cercare di ricostruire la provenienza dei mezzi.

Oria: arrestato meccanico, aveva due auto rubate

COMMENTA L'ARTICOLO