Questo sito utilizza Cookie propri ed esterni, anche a scopo pubblicitario e di profilazione. Continuando a navigare accetti il servizio.

CHIUDI

Oria.info Notizie

Manduria: tre arresti per estorsione, in manette un oritano

Cronaca

Scritto da il 10 Novembre 2011 - 15:13

Polizia a TarantoTre uomini sono stati arrestati a Manduria dagli agenti del locale commissariato di Polizia. Secondo le accuse avrebbero rubato un autocarro ad un imprenditore e poi richiesto la somma di mille euro per restituire il mezzo.

In manette sono finiti Cosimo Mazza, di 49 anni, Francesco Palmisano, 31/enne originario di Oria, e Giuseppe Borgia, di 37 anni, tutti residenti a Manduria e con precedenti penali.

Sono ritenuti responsabili in concorso tra loro del reato di estorsione pluriaggravata. Il furto risale al 22 ottobre scorso, la vittima ha poi ricevuto richieste estorsive per la restituzione del mezzo. L’imprenditore ha denunciato il tentato “cavallo di ritorno” alla polizia che ha arrestato i presunti estorsori.

Francesco Palmisano dovrà rispondere anche della violazione delle prescrizioni imposte dalla misura di prevenzione della sorveglianza speciale.

Mazza è stato denunciato anche per resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato ai beni dello Stato, mentre si trovava all’interno degli uffici del Commissariato, l’uomo ha dato in escandescenza e prima che venisse bloccato dagli agenti, è riuscito a rompere con calci e pugni un computer e due scrivanie.

Manduria: tre arresti per estorsione, in manette un oritano

Argomenti correlati:

COMMENTA L'ARTICOLO