Questo sito utilizza Cookie propri ed esterni, anche a scopo pubblicitario e di profilazione. Continuando a navigare accetti il servizio.

CHIUDI

Oria.info Notizie

Lettera aperta del Rione Lama

Cronaca

Scritto da il 1 Febbraio 2010 - 13:15

Pubblichiamo in anteprima la lettera aperta destinata dal Rione Lama a tutti i corrionali e cittadini oritani.


Lettera aperta ai cittadini oritani

I rioni: storie di persone!
Rione Lama di OriaDall’ultima comunicazione della commissione giudicatrice del Torneo dei Rioni 2009 – redatta quindi nelle “stanze” della Pro Loco – abbiamo appreso il giudizio circa i fatti verificatisi nell’ambito dell’ultima edizione della manifestazione. Pur non condividendo tale sentenza, la accettiamo, apprezzandone il buon senso e la voglia espressa di un ritorno alla calma che i componenti di detta commissione giudicatrice hanno auspicato. Ma, a sorpresa, la comunicazione comprendeva ben più importanti ed inquietanti precisazioni che, a nostro avviso, non sono nemmeno di competenza della commissione! Ci riferiamo in particolare al passaggio in cui, in maniera inequivocabile, i rioni sono relegati al ruolo di APPENDICE ACCESSORIA all’interno della manifestazione federiciana.
A dir la verità nulla di nuovo per noi! Riteniamo però giusto INFORMARE L’INTERA CITTADINANZA! Da qui possiamo partire per spiegare A TUTTI perché il RIONE LAMA HA DECISO NON PARTECIPARE ALLA PROSSIMA EDIZIONE DEL TORNEO, qualora rimanessero invariate le condizioni attuali. Siamo fermamente convinti che nel corso di tutti questi anni di esistenza del Torneo, i rioni abbiano avuto una crescita autonoma ed indipendente, nascendo prima come semplici gruppi e diventando poi veri e propri nuclei sociali in cui OGNI “RIONALE” SI RICONOSCE ESPRIMENDO UN FORTE SENSO DI APPARTENENZA e dove VIVE STORIE DI AMICIZIA, nutrendo AMORE VERSO I PROPRI COLORI!!!!!
Nel corso degli anni sport, associazioni e politica giovanile conoscono alti e bassi; ciò non accade per i rioni né per i gruppi sbandieratori, grazie anche a tutti coloro che – appassionati o semplici simpatizzanti – ci hanno sempre sostenuto. I RIONI SONO – DI FATTO – REALTÀ ASSOCIATIVE che non si limitano alla “semplice comparsa della domenica”, ma si configurano come attivissima realtà nel panorama sociale, culturale e sportivo oritano. EBBENE, CARI CITTADINI, PERCHÉ NON SFRUTTARE QUESTA REALTÀ FACENDOLA DIVENTARE OPPORTUNITÀ PER ORIA, PER IL TORNEO, PER LO SVILUPPO DEL TURISMO E PER I PROPRI GIOVANI? Tante famiglie sono sempre state informate di tutto e ci hanno sempre sostenuto ma qualcuno non sapeva tutto ciò! Obbiettivamente la manifestazione non sta attraversando certo un buon periodo, riuscendo ad attirare poco più che la provincia nelle mura oritane; inoltre in un periodo di forte crisi economica CI SEMBRA ALQUANTO DISPENDIOSO PUNTARE TUTTO ANCORA SUL “RE FAMOSO”: PROVINCIALISSIMA CONCEZIONE PROMOTORIA E PUBBLICITARIA DELL’EVENTO.
NOI VEDIAMO I RIONI COME OPPORTUNITÀ PER TUTTI, MA PERCHÈ CIÒ SI REALIZZI BISOGNA CHE I RIONI SIANO INTERPRETI NON ACCESSORI MA PRINCIPALI DELLA MANIFESTAZIONE!
Alla luce di tutto questo ci sembra ormai chiaro che il ricorso da noi presentato, riguardo i risultati dell’ultima edizione del Torneo non era certo volto a screditare gli atleti del RIONE CASTELLO, ai quali riconosciamo ancora una volta il merito, ma intendeva mettere in risalto LA SCARSA ATTENZIONE MOSTRATA DALLA PRO LOCO VERSO GARE DEGLI ATLETI E LA POCA SENSIBILITÀ ALLE PROBLEMATICHE CHE ESSE COMPORTANO.
Il tutto non può far altro che provocare tensioni e incomprensione tra i rioni, tali da far scaturire imbarazzanti situazioni nel campo del Torneo che ledono l’atmosfera di sano agonismo e leale difesa dei propri colori! QUESTA PRO LOCO, OGGI, NON CI RICONOSCE NÉ TALI VIRTÙ NÉ TALI OPPORTUNITÀ, COSTRINGENDOCI QUINDI A RITENERE SUPERFLUO, PER UNA SEMPLICE COMPARSA, IMPEGNARSI TUTTO L’ANNO E VEDER VANIFICARE IN POCHI ISTANTI IL PROPRIO IMPEGNO A CAUSA DI SCIOCCHE DECISIONI DETTATE DALLA MANCANZA DI ORGANIZZAZIONE E DI ATTENZIONE ALLE GARE! INFORMIAMO QUINDI LE CENTINAIA DI TIFOSI PAGANTI CHE ALL’ATTUALE STATO DELLE COSE IL GiÁ ESOSO (PER UNA FAMIGLIA) PREZZO DEL BIGLIETTO D’ACCESSO AL TORNEO, NON PREVEDE PER QUEST’ANNO 2010 LA PARTECIPAZIONE DELL’ATTUALE GRUPPO ATLETI DEL RIONE LAMA, CHE TANTO HA CONTRIBUITO IN QUESTI ULTIMI ANNI A RENDERE SPETTACOLARI LE GARE DEL TORNEO.
Ricordando “ai più” di aver riportato dopo un ventennio un palio ai nostri colori, coinvolgendo un numero non indifferente di giovani!

IL RIONE LAMA

Lettera aperta del Rione Lama

Argomenti correlati: , , , , , , ,

COMMENTA L'ARTICOLO