Questo sito utilizza Cookie propri ed esterni, anche a scopo pubblicitario e di profilazione. Continuando a navigare accetti il servizio.

CHIUDI

Oria.info Notizie

Latiano: scarichi abusivi, sequestrato frantoio

Cronaca

Scritto da il 16 Febbraio 2013 - 12:02

carabinieri-noeAvrebbero realizzato su due terreni di proprietà una discarica non autorizzata di rifiuti liquidi rappresentati da acque di lavaggio industriale derivanti dal processo di pulizia delle olive e di aver effettuato uno scarico di reflui non autorizzato, senza impedire che le acque derivanti dalla molitura delle olive ruscellassero nei piazzali dell’azienda e percolassero lungo la strada pubblica.

Per questo i Carabinieri del NOE (Nucleo Operativo Ecologico) di Lecce, a conclusione di un’indagine portata avanti dalla Procura della repubblica di Brindisi su un frantoio oleario industriale di Latiano, hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo, emesso dal gip del Tribunale di Brindisi.

Il sequestro riguarda diverse aree della struttura: la vasca di stoccaggio dei rifiuti liquidi costituiti da acque reflue industriali, i piazzali su cui venivano accatastate abusivamente le olive, lo scarico non autorizzato delle acque meteoriche e due terreni agricoli di proprietà dell’azienda.

Al vaglio della Procura della Repubblica di Brindisi la posizione dell’amministratore della società proprietaria del frantoio.

Latiano: scarichi abusivi, sequestrato frantoio

Argomenti correlati:

COMMENTA L'ARTICOLO