Questo sito utilizza Cookie propri ed esterni, anche a scopo pubblicitario e di profilazione. Continuando a navigare accetti il servizio.

CHIUDI

Oria.info Notizie

Latiano: gli negano di vedere fidanzata, minaccia con coltello educatrice

Cronaca

Scritto da il 19 ottobre 2013 - 9:49

CURTO Bernardo

CURTO Bernardo

Era ai domiciliari a Villa Castelli, per furto aggravato e violazione delle prescrizioni, ma si era ugualmente recato a Latiano per incontrare la sua fidanzata ospitata presso la Comunità per minori “Il Riccio”.

Vedendosi negato da parte di un’educatrice del centro di accoglienza l’incontro con la giovane, è andato in escandescenza.

Bernardo Curto, di 27 anni, non voleva proprio rinunciare all’incontro con la ragazza, nonostante la sua visita non fosse autorizzata.  Per questo si è scagliato contro la malcapitata operatrice della Comunità, brandendo un coltello. Poi, forse resosi conto della gravità del gesto, si è allontanato dalla struttura.

Il villacastellano è stato intercettato nel giro di pochi minuti dai Carabinieri della Stazione di Latiano e dell’aliquota Radiomobile della Compagnia di San Vito dei Normanni, finendo nuovamente in manette.

Latiano: gli negano di vedere fidanzata, minaccia con coltello educatrice

Argomenti correlati: ,

COMMENTA L'ARTICOLO