Questo sito utilizza Cookie propri ed esterni, anche a scopo pubblicitario e di profilazione. Continuando a navigare accetti il servizio.

CHIUDI

Oria.info Notizie

ILVA: Consegnati alla Caritas di Taranto pacchi dono della Casa Sollievo della Sofferenza

Religione

Scritto da il 20 Dicembre 2012 - 15:20

la foto della consegna dei pacchi dono per gli operai dell'ILVA di TarantoSono stati consegnati stamattina, al Centro Polivalente Giovanni Paolo II della Caritas Diocesana di Taranto, i pacchi dono che la Fondazione Casa Sollievo della Sofferenza – Opera di San Pio da Pietrelcina di San Giovanni Rotondo ha destinato ai dipendenti dell’ILVA, come segno di solidarietà verso il loro difficile momento occupazionale.

I 300 pacchi, del peso complessivo di 21 quintali, contengono 4 tipi di formaggi tipici (treccioni, scamorzoni, caciocavalli e silani) prodotti presso il caseificio “Posta La Via”, la fattoria dell’ospedale di San Giovanni Rotondo. Consegnate anche 300 bottiglie di olio extravergine di oliva da agricoltura biologica prodotto presso la “Masseria Calderoso”, altra azienda di sussistenza dell’Opera di San Pio da Pietrelcina.

“Per questo Natale – ha dichiarato Domenico Crupi, vice presidente e direttore generale della Fondazione Casa Sollievo della Sofferenza – abbiamo deciso di devolvere agli operai dell’ILVA di Taranto i prodotti delle nostre fattorie che, per consuetudine, siamo soliti spedire ogni anno ai nostri benefattori e alle autorità. Un gesto semplice e sincero per dimostrare la nostra vicinanza a chi in questo momento vede a rischio il proprio lavoro”.

I pacchi sono stati affidati per la distribuzione a don Nino Borsci, direttore della Caritas diocesana di Taranto.

ILVA: Consegnati alla Caritas di Taranto pacchi dono della Casa Sollievo della Sofferenza

Argomenti correlati:

COMMENTA L'ARTICOLO