Questo sito utilizza Cookie propri ed esterni, anche a scopo pubblicitario e di profilazione. Continuando a navigare accetti il servizio.

CHIUDI

Oria.info Notizie

Gasolio “agricolo” usato nei camion, denunce della Finanza a Villa Castelli

Cronaca

Scritto da il 6 marzo 2014 - 11:11

I controlli dei finanzieri

I controlli dei finanzieri

La Guardia di Finanza di Francavilla Fontana ha scoperto, in agro di Villa Castelli,  un impianto di erogazione di carburante ”abusivo”, posto in un’area di parcheggio utilizzata da alcune aziende di trasporto.

I finanzieri, guidati dal  capitano Antonio Triggiani, hanno sottoposto a sequestro la cisterna (capacità di 10.000 litri), 4 autoarticolati (i cui serbatoi erano completamente pieni di gasolio “agevolato”) ed oltre 3.000 litri di gasolio destinati ad uso agricolo e al  riscaldamento, illecitamente detenuti e utilizzati per il rifornimento degli automezzi delle imprese coinvolte.

Il responsabile dell’impianto che, peraltro,  ha operato senza osservare le regole di sicurezza e quindi mettendo a rischio l’incolumità pubblica, è stato denunciato insieme ad altri due autotrasportatori, alla competente Autorità Giudiziaria.

Sono tuttora in corso approfondimenti investigativi volti ad appurare la reale provenienza del carburante sequestrato e quantificare l’accisa evasa.

L’attività della Guardia di Finanza, oltre a salvaguardare gli interessi dello Stato nel settore delle accise, si propone di tutelare anche gli autotrasportatori corretti da coloro che effettuano una concorrenza sleale attraverso l’illecito utilizzo di gasolio “agevolato”.

Gasolio “agricolo” usato nei camion, denunce della Finanza a Villa Castelli

Argomenti correlati:

COMMENTA L'ARTICOLO