Questo sito utilizza Cookie propri ed esterni, anche a scopo pubblicitario e di profilazione. Continuando a navigare accetti il servizio.

CHIUDI

Oria.info Notizie

Francavilla Fontana: Palazzo Imperiali riapre al pubblico

Eventi

Scritto da il 13 Luglio 2012 - 17:56

Domani, sabato 14 luglio, Palazzo Imperiali a Francavilla Fontana sarà restituito alla collettività. La riapertura ufficiale è fissata alle ore 19,00.

Ricco e intenso il programma della serata: dopo l’apertura del portone presso l’ingresso monumentale di via Muncipio, alle ore 19,30 nella Sala del Camino si terrà la cerimonia ufficiale di riconsegna con l’intervento dei rappresentanti delle istituzioni; seguirà il brindisi augurale e alle 21,30 il concerto tenuto dal prestigioso “Gran Concerto musicale Città di Francavilla Fontana”, vanto e orgoglio della tradizione francavillese rinomato in Italia e all’estero, che eseguirà “Tosca” di Giacomo Puccini, con trascrizione inedita del maestro direttore Ermir Krantja.

“Abbiamo impegnato risorse pubbliche, ma soprattutto talenti italiani e pugliesi per restituire questo bene di tutti al suo antico splendore e a un nuovo futuro – dichiara il sindaco Vincenzo della Corte. Siamo fieri di aver avviato e portato a compimento uno dei più imponenti e complessi interventi di restauro che hanno interessato questo nostro bene monumentale che è ora destinato a essere punto d’informazione e promozione turistica, contenitore culturale, sede delle istituzioni municipali”.

Ora Francavilla Fontana, con il suo restaurato Castello Imperiali, diventa un nodo cruciale nella Puglia dei castelli. Insieme a mare, borghi, cattedrali e ulivi monumentali, i castelli sono tra le immagini più tipiche della regione.

Sempre e comunque la presenza del castello andò oltre la funzione eminentemente difensiva, per assumere la connotazione di strumento del potere politico finalizzato al controllo del territorio. Dai castelli medievali, sorti in stretta relazione con la rinascita delle città, a quelli rinascimentali, costruiti in anni di minacce e pericoli provenienti dal mare, la Puglia offre la possibilità di scoprire la magia di questi affascinanti monumenti, straordinari per storia, arte e architettura. “In molti casi, come a Francavilla Fontana, i feudatari decisero di dare alla loro autorità un nuovo volto e di essere non solo e non più i signori della guerra, ma anche i signori della cultura e dell’arte” – dichiara Giovanni Colonna, vice console per Brindisi e provincia del Touring Club Italiano. “La loro casa, la rocca minacciosa e inespugnabile, fu aperta almeno in parte al piacere del gusto, all’appagamento degli ozi, allo spazio della fantasia. È accaduto in molti casi che gli austeri spazi della guerra siano stati aperti ai comfort della vita residenziale” – conferma Sandro Rodia, responsabile ufficio di informazione e accoglienza turistica dell’agenzia regionale Pugliapromozione.

Il Castello Imperiali aderisce al progetto regionale “Open Day” con aperture straordinarie e visite guidate in programma da luglio a settembre, ogni sabato dalle 20,00 e alle 23,00. Una bella occasione per scoprire nelle serate d’estate i luoghi meno noti della Puglia, dalla costa all’entroterra.

Francavilla Fontana: Palazzo Imperiali riapre al pubblico

Argomenti correlati:

COMMENTA L'ARTICOLO