Questo sito utilizza Cookie propri ed esterni, anche a scopo pubblicitario e di profilazione. Continuando a navigare accetti il servizio.

CHIUDI

Oria.info Notizie

Francavilla Fontana: operaio muore sommerso dal fango. È il 38/enne Angelo Reschi

Cronaca

Scritto da il 29 Agosto 2013 - 16:52

Angelo Reschi, operaio deceduto in un incidente sul lavoro a Francavilla Fontana

Angelo Reschi, operaio deceduto in un incidente sul lavoro a Francavilla Fontana

Angelo Reschi, operaio 38/enne sposato e con due figli piccoli, di Aradeo (LE), è morto questa mattina in un tragico incidente sul lavoro avvenuto in via Barbaro Forleo a Francavilla Fontana, a metà strada tra Palazzo Imperiali e la caserma dei Vigili del Fuoco.

L’uomo, dipendente di una ditta leccese che sta eseguendo alcuni lavori per conto dell’Acquedotto Pugliese, era impegnato insieme ai colleghi nella sostituzione di alcune tubazioni della fognatura.

Mentre l’operaio era nella buca scavata nell’asfalto, forse per un colpo di pala meccanica o per una frana, un tubo dell’acquedotto si è rotto, facendo uscire acqua ad alta pressione.

Reschi è stato travolto dal  getto e da terra franata, sprofondando qualche centimetro nella fanghiglia e rimanendo con le gambe incastrate.

Nonostante i compagni di lavoro abbiano subito cercato di soccorrerlo, l’uomo è rimasto bloccato in piedi, mentre la fossa si riempiva di acqua.

Testimoni ci hanno raccontato di tentativi di tirarlo per le braccia e di un secondo operaio sceso nella buca e rimasto quasi intrappolato nel tentativo di aiutare il collega. Il soccorritore, anche lui con le gambe intrappolate nel fango, sarebbe riuscito a sfuggire a quella sorta di sabbie mobili sfilandosi gli stivali scafandro che indossava.

Qualcuno, nel frattempo, era corso a dare l’allarme presso il distaccamento dei Vigili del Fuoco, distante poche decine di metri dal luogo dell’incidente. I pompieri, immediatamente intervenuti, hanno cercato in ogni modo di recuperare il corpo di Angelo Reschi. In quegli attimi concitati un vigile del fuoco è anche rimasto ferito. I minuti passavano e purtroppo per il 38/enne aradeino non c’è stato nulla da fare, è affogato in quella buca ormai colma di acqua.

Sul luogo dell’incidente per i rilievi sono intervenuti i Carabinieri e lo Spesal, mentre il cadavere è stato ispezionato dal medico legale Antonio Carusi, al quale il pm Manuela Pellerino potrebbe conferire l’incarico di eseguire nei prossimi giorni l’autopsia.

Francavilla Fontana: operaio muore sommerso dal fango. È il 38/enne Angelo Reschi

Argomenti correlati:

COMMENTA L'ARTICOLO