Questo sito utilizza Cookie propri ed esterni, anche a scopo pubblicitario e di profilazione. Continuando a navigare accetti il servizio.

CHIUDI

Oria.info Notizie

Francavilla Fontana: “Il Vangelo secondo Giotto”

Cultura, Provincia di Brindisi

Scritto da il 18 Dicembre 2010 - 15:24

In mostra a Francavilla Fontana gli affreschi della cappella degli Scrovegni
Dal 2 al 23 gennaio 2011, Francavilla Fontana ospiterà nella Chiesa di San Sebastiano
una fedelissima riproduzione fotografica degli affreschi della celebre cappella degli Scrovegni
portati a termine da Giotto oltre sette secoli fa, nel 1305.

Conferenza stampa di presentazione

Aprirà i battenti domenica 2 gennaio 2011 la mostra Il Vangelo secondo Giotto, fedele riproduzione
fotografica, in scala 1:4, delle pareti della cappella degli Scrovegni che Giotto affrescò oltre sette secoli fa,
fra il 1303 e il 1305, su commissione del banchiere padovano Enrico Scrovegni.
L’evento, proposto e coordinato da Maria Elena di Punzio, è organizzata in occasione dei 700 anni della
città di Francavilla Fontana nell’ambito della cittadinanza attiva. La mostra – prodotta da Itaca, società
editrice e di promozione culturale – è allestita nella Chiesa di San Sebastiano.
Il ciclo pittorico della cappella mette a tema il destino dell’uomo attraverso il racconto dei fatti salienti
della storia della salvezza, dall’annunciazione a Maria alla morte e risurrezione di Cristo. Di fronte ad essi la
libertà dell’uomo è chiamata a scegliere. La strada della virtù conduce alla gloria del Paradiso, quella dei
vizi alla disperazione dell’Inferno, rappresentati nel Giudizio universale dipinto sulla controfacciata.
Dopo i restauri del 2002, per ragioni conservative è stato ridotto a pochi minuti il tempo consentito per
ammirare gli affreschi; la mostra, quindi, offre l’opportunità di guardarli con il tempo necessario per
cogliere la poesia iconica delle corrispondenze verticali e frontali, del simbolismo dei colori, dei numeri,
delle prospettive architettoniche. Definito “la Divina Commedia di Giotto”, questo capolavoro dimostra
come Giotto, assieme a Dante, sia all’apice di una cultura in cui ogni particolare partecipa di un ordine che
tutto abbraccia.
L’incontro di presentazione alla città avrà luogo sempre domenica 2 gennaio alle ore 16.30 presso la
chiesa di Santa Chiara, piazza Giovanni XXIII, nell’ambito del convegno inaugurale dal titolo “L’evangelizzazione attraverso le arti figurative”. Fra i relatori anche il professor Roberto Filippetti, curatore della
mostra e autore del volume per ragazzi Il Vangelo secondo Giotto (ed. Itaca, oltre 20.000 copie vendute), che
illustrerà l’intero ciclo degli affreschi giotteschi in videoproiezione con l’ausilio di Explorer Navigation.
Sono previsti altri eventi collaterali alla mostra: venerdì 7 gennaio alle 18.30 una lettura iconografica e
iconologica a cura di Fra Antonio Salinaro e giovedì 13 gennaio alle 17.30 un seminario dal titolo “La
fortuna di Giotto in Puglia”, entrambi presso la chiesa di Santa Chiara. Domenica 23 gennaio chiuderà la
mostra una cena medievale a scopo benefico offerta dal ristorante Alla Corte di Hyria.
L’iniziativa è patrocinata dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali Soprintendenza per i Beni Architet-
tonici e Paesaggistici per le Provincie di Lecce Brindisi e Taranto, dalla Regione Puglia – Assessorato al Medi-
terraneo, Cultura, Turismo, dalla Provincia di Brindisi, dal Comune di Francavilla Fontana, dalla Diocesi di
Oria, dalla Facoltà Beni Culturali – Università del Salento e dall’Ordine degli Architetti P.P.C. della provincia di
Brindisi, ed è resa possibile grazie al contributo di Soavegel, Soave e Gea.
La mostra – che resterà aperta fino al 23 gennaio – osserverà i seguenti giorni e orari di apertura al
pubblico: da lunedì a domenica 9-13; 17-20.

L’ingresso è gratuito.
Per tutta la durata della mostra è assicurato un servizio gratuito di visite guidate per scolaresche e gruppi,
previa prenotazione (tel. 349.8689253). All’interno della mostra sarà allestito un bookshop.
Altre informazioni sono reperibili sui siti www.itacaeventi.it/scrovegni, www.vangelosecondogiotto.it

Francavilla Fontana: “Il Vangelo secondo Giotto”

Argomenti correlati:

COMMENTA L'ARTICOLO