Questo sito utilizza Cookie propri ed esterni, anche a scopo pubblicitario e di profilazione. Continuando a navigare accetti il servizio.

CHIUDI

Oria.info Notizie

Francavilla F.na: sei indagati per la morte di Angelo Reschi

Cronaca

Scritto da il 30 Agosto 2013 - 20:04

angelo-reschi

Angelo Reschi, 38 anni

Il pm Manuela Pellerino ha iscritto i nomi di sei persone sul registro degli indagati per l’ipotesi di reato di cooperazione in omicidio colposo in relazione alla morte di Angelo Reschi, l’operaio di 38 anni deceduto ieri mattina a Francavilla Fontana per un incidente sul lavoro avvenuto mentre  insieme ai colleghi eseguiva delle operazioni di sostituzione di un tubo della fogna.

L’uomo è rimasto inghiottito da una voragine che si aperta nella terra, in seguito alla rottura di un tubo dell’acquedotto, rimanendo incastrato nella profonda buca. Poi non riuscendo a liberarsi, nonostante l’aiuto dei compagni di lavoro, è stato sommerso dall’acqua morendo per annegamento, come confermerebbero le prime ispezioni sul corpo.

Le sei persone iscritte nel registro degli indagati sono state avvertite, per avere la possibilità di  nominare un consulente di parte che avrà diritto di assistere all’autopsia. L’esame sarà eseguito dal medico legale Antonio Carusi il pomeriggio del 3 settembre.

Gli accertamenti sulla dinamica e sul rispetto delle norme sulla sicurezza dei lavoratori vengono condotti dagli ispettori dello Spesal della Asl e dai carabinieri, che ieri hanno effettuato tutti i rilievi.

In poche ore è stato ultimato il lavoro nel quale era impegnato Reschi. Della buca nella quale ha perso la vita il povero operaio aradeino non resta più nulla, quel tratto di via Barbaro Forleo è stato ripristinato e ricoperto da asfalto nuovo, solo un mazzo di fiori sul marciapiede testimonia la tragedia.

 

Francavilla F.na: sei indagati per la morte di Angelo Reschi

Argomenti correlati:

COMMENTA L'ARTICOLO