Questo sito utilizza Cookie propri ed esterni, anche a scopo pubblicitario e di profilazione. Continuando a navigare accetti il servizio.

CHIUDI

Oria.info Notizie

Francavilla F.na, il cane di un aggressore si era ribellato con un morso

Cronaca

Scritto da il 26 ottobre 2015 - 12:56

Foto di repertorio

Foto di repertorio

Nell’indagine che ha portato all’arresto di quattro persone, tre delle quali ritenute parte attiva durante la brutale aggressione ai danni di un venticinquenne, emerge un dettaglio molto particolare.

Leggi anche: Aggressione a Francavilla F., 4 arresti dei Carabinieri. Dettagli, foto e video

Un cane, di proprietà di uno degli stessi aggressori, probabilmente non condivideva tanta violenza.

Mentre Antonio “Tiavulu” infieriva sul malcapitato 25/enne, il cane di Pasquale “Lampadina” nonostante fosse tirato via con una catena da Roberta Zangoli, aveva attaccato e morso ad una gamba “Tiavulu”.

Una reazione spontanea, quella del cane di razza pitbull, che nonostante il corpo colpito da calci, pugni, bastonate e frustate non fosse quello del proprietario, ma di uno sconosciuto, probabilmente non condivideva tanta violenza.

Per una volta un famigerato pitbull potrebbe essere stato l’unico a mostrarsi umano.

Francavilla F.na, il cane di un aggressore si era ribellato con un morso

Argomenti correlati:

COMMENTA L'ARTICOLO