Questo sito utilizza Cookie propri ed esterni, anche a scopo pubblicitario e di profilazione. Continuando a navigare accetti il servizio.

CHIUDI

Oria.info Notizie

Francavilla F.: incendio al “Centro Casalinghi”, fumo potenzialmente tossico su vari comuni

Cronaca

Scritto da il 17 Luglio 2012 - 23:28

Una gigantesca nube di denso fumo nero si solleva da alcune ore da un incendio che ha totalmente distrutto il “Centro Casalinghi” di Francavilla Fontana. La lingua di fumo si estende dalla zona industriale della città degli Imperiali in direzione sud, fino alla costa ionica, attraversando aree di vari comuni, tra cui Oria e Manduria.

La struttura ospitava un “cash & carry”, cioè una rivendita all’ingrosso di prodotti. Fondata nel 1974 dalla famiglia Di Castri, l’azienda “Centro Casalinghi” è divenuta negli anni punto di riferimento per i commercianti di tutto il Salento, con diverse decine di dipendenti.

Nel deposito, che per rendere l’idea è grande quanto un ipermercato, erano accatastati su due piani prodotti per la casa di ogni genere: casalinghi, detersivi, articoli stagionali (articoli e complementi d’arredo, arredo da giardino, addobbo natalizio, ecc.), piccoli elettrodomestici, oggettistica, brico, giocattoli e articoli per la scuola.

Un’immensa quantità di oggetti, soprattutto in plastica e carta, divorati dalle fiamme da questa sera alle 19 circa, cioè poco dopo l’abituale orario di chiusura del centro.

Sul posto ci sono squadre di Vigili del Fuoco provenienti da vari comandi provinciali con mezzi di ogni genere, è stato richiesto inoltre l’invio di mezzi aerei.

Non ci sarebbero vittime o feriti. Carabinieri, Polizia, Polizia Locale e Provinciale presidiano le strade, per evitare che qualcuno possa avvicinarsi, pronte per ogni necessità varie ambulanze.

Si era diffusa la voce tra alcuni cittadini che a provocare il disastro potesse essere stato un ultraleggero o un deltaplano caduto sul capannone industriale, tale evenienza però è stata smentita.

Le fiamme si sarebbero sviluppate da varie zone, questo farebbe propendere i Carabinieri della Compagnia di Francavilla, guidati dal capitano Giuseppe Prudente, per l’origine dolosa, ma al momento sono solo ipotesi.

Il sindaco di Oria, Cosimo Pomarico, allertato dalle autorità, in serata ha comunicato: «Attenzione, una nube tossica causata dall’incendio di un capannone industriale a Francavilla Fontana potrebbe invadere anche il nostro comune, se ciò dovesse verificarsi per ragioni di sicurezza teniamo le finestre chiuse».

Video girato dalla S.S.7, riproduzione su altri siti consentita solo citando la fonte.

Francavilla F.: incendio al “Centro Casalinghi”, fumo potenzialmente tossico su vari comuni

Argomenti correlati: , , ,

COMMENTA L'ARTICOLO