Questo sito utilizza Cookie propri ed esterni, anche a scopo pubblicitario e di profilazione. Continuando a navigare accetti il servizio.

CHIUDI

Oria.info Notizie

Oria: auto sommersa dall’acqua nel sottopassaggio

Cronaca

Scritto da il 12 Agosto 2015 - 13:56

Aggiornato al 13/08/2015/ 12:00

auto-sommersa-sottopassaggioUna donna di Oria è rimasta bloccata nel primo pomeriggio, mentre precorreva in auto il sottopassaggio di via Spirito Santo che, come già avvenuto martedì, si era allagato a causa delle forti piogge.

La Lancia Ypsilon alimentata a diesel, frenata da alcuni centimetri di acqua, si è spenta. Alla malcapitata conducente, un medico, che forse aveva sottovalutato i rischi, dopo qualche rapido tentativo di riaccenderla, non è rimasto che abbandonare il veicolo, fuggendo via da quello che diveniva sempre più rapidamente un piccolo lago artificiale.

Dopo alcuni minuti il livello era così alto, che solo la parte superiore della Ypsilon era ancora visibile nella fanghiglia.

Chiamati i soccorsi, la circolazione stradale è rimasta a lungo interdetta, con l’intervento dei carabinieri della Stazione di Oria e dei vigili urbani, che hanno transennato l’area. A riportare il veicolo all’asciutto ci hanno pensato i vigili del fuoco del Comando Provinciale di Brindisi.

Pronto l’intervento dell’Ufficio Tecnico comunale e dell’azienda incaricata della manutenzione delle pompe idrovore, che hanno potuto solo verificare il corretto funzionamento delle stesse, con la difficoltà a svuotare con la giusta portata il sottopassaggio, forse a causa della scarsa pulizia delle bocchette da dove dovrebbe defluire rapidamente l’acqua. Non era invece acceso, a causa di un guasto, il semaforo rosso di segnalazione di pericolo posto nella parte superiore del sottovia.

Per alcune ore, fino al totale ripristino delle condizioni di sicurezza, gli automobilisti che giungevano a Oria dalla Statale 7 sono stati invitati dai volontari della Prociv Arci a compiere percorsi alternativi, purtroppo lunghi chilometri e complessi, passando da contrada Gallana o da Francavilla Fontana per attraversare la ferrovia e poter raggiungere la città.

Si tratta di sottopassaggio con problemi cronici di difficile soluzione, che puntualmente si ripresentano anche a causa del vicino canale della Pezza Dell’Abate, che in caso di forti piogge riversa sulla strada enormi quantità di acqua. Frequenti situazioni di pericolo che, se non risolvibili, forse andrebbero perlomeno segnalate meglio.

Oria: auto sommersa dall’acqua nel sottopassaggio

COMMENTA L'ARTICOLO