Questo sito utilizza Cookie propri ed esterni, anche a scopo pubblicitario e di profilazione. Continuando a navigare accetti il servizio.

CHIUDI

Oria.info Notizie

Erchie: Scuola multimediale di Protezione Civile alla media “Giovanni Pascoli”

Cultura

Scritto da il 28 Maggio 2013 - 11:14

Un progetto nazionale di Protezione civile in due scuole del brindisino con dimostrazioni ed esercitazioni con gli alunni. La conclusione è prevista domani (29 maggio) a Erchie e dopo domani (30 maggio) a Fasano.

Volontari di Protezione Civile

Volontari di Protezione Civile

In due scuole del brindisino – uniche in tutta la Puglia – è stato realizzato nel corso di quest’anno scolastico il progetto nazionale denominato “Scuola multimediale di Protezione Civile”, promosso dal Dipartimento nazionale di Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Si tratta delle scuole elementari “Grazia Deledda” e “San Giovanni Bosco” e della scuola media “Giovanni Pascoli” di Erchie, e dell’Istituto comprensivo “Galileo Galilei” di Pezze di Greco (frazione di Fasano) che comprende le elementari e medie oltre che di Pezze di Greco anche delle frazioni fasanesi di Pozzo Faceto e Montalbano. Nel progetto sono stati coinvolti, in entrambi i comuni del brindisino, gli alunni di quarta e quinta elementare e di prima media.

In totale il progetto ha visto coinvolte negli ultimi mesi in tutta Italia 195 classi per un totale di 350 insegnanti in cinque regioni italiane (Abruzzo, Basilicata, Marche, Puglia e Sardegna), e circa 3.500 alunni, che durante tutto l’anno scolastico hanno “navigato” attraverso “l’arcipelago dei rischi” d’Italia: hanno scoperto terremoti, vulcani, alluvioni, maremoti, ma anche i rischi provocati dall’attività umana (industriale, ambientale, incendi boschivi); hanno imparato i comportamenti da adottare per proteggersi in caso di pericolo e conosciuto il funzionamento del sistema di protezione civile.

Il progetto “Scuola multimediale”, attraverso un approccio ludico, ha consentito alle classi aderenti al progetto di esplorare, con la guida degli insegnanti, contenuti didattici messi a punto dagli esperti del Dipartimento della Protezione Civile attraverso una piattaforma multimediale.

Il percorso formativo svolto durante l’anno si concluderà domani – mercoledì 29 maggio dalle ore 9 alle ore 13 – ad Erchie presso l’Area Mercatale della Zona 167, e dopo domani – giovedì 30 maggio dalle ore 9 alle ore 13 – a Montalbano di Fasano nel piazzale retrostante la scuola “Giustino Fortunato” (via Muzio Scevola) dove convergeranno anche gli alunni di Pezze di Greco e Pozzo Faceto.

Saranno realizzate, dunque, a conclusione del progetto, due giornate dimostrative ed esercitative sui rischi che maggiormente interessano il territorio brindisino.

Gli alunni delle classi coinvolte parteciperanno in modo diretto alla simulazione di attività determinate sulla base di scenari esercitativi elaborati dal Dipartimento Nazionale di Protezione Civile d’intesa con la Regione Puglia- Servizio di Protezione Civile, con la Provincia di Brindisi-Settore Protezione Civile e con il diretto coinvolgimento del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, del Corpo Forestale dello Stato, delle locali associazioni di volontariato – la Prociv Arci di Erchie e la “Cb Quadrifoglio” di Montalbano – che saranno supportate dal Coordinamento Provinciale del volontariato di Protezione Civile, del soccorso sanitario (118 e Croce Rossa Italiana) e dei Comuni di Erchie e Fasano.

La giornata di esercitazione realizzata dagli istituti scolastici sarà, inoltre, aperta alla cittadinanza, diventando così occasione di sensibilizzazione in materia di Protezione civile e rendendo i ragazzi protagonisti della diffusione di una cultura del rischio non solo nelle loro famiglie ma anche rispetto alla propria comunità.

 

Erchie: Scuola multimediale di Protezione Civile alla media “Giovanni Pascoli”

Argomenti correlati:

COMMENTA L'ARTICOLO