Questo sito utilizza Cookie propri ed esterni, anche a scopo pubblicitario e di profilazione. Continuando a navigare accetti il servizio.

CHIUDI

Oria.info Notizie

Cane ucciso da rapinatore, tentava di difendere il padrone

Cronaca

Scritto da il 3 Giugno 2015 - 14:02

cane

Un cane è l’unica cosa sulla Terra che ti ama più di se stesso.

Spesso si dice che i nostri amici a quattro zampe darebbero la vita per il proprio padrone ed è proprio quanto accaduto nelle scorse ore in provincia di Brindisi.

Un pensionato di San Pietro Vernotico, che si trovava all’interno del suo appezzamento di terreno, è stato rapinato della sua autovettura da un uomo con il volto coperto da passamontagna e armato di fucile a canne mozze.

Il malfattore, mentre si impossessava della Suzuki Jimny minacciando con l’arma il malcapitato 79/enne, è stato però attaccato dal fido cane della vittima, che aveva capito l’imminente pericolo per il suo padrone.

Il malvivente non ha esitato ad usare l’arma, esplodendo un colpo di fucile verso il cane, che è morto sul colpo. Il rapinatore subito dopo è fuggito a bordo dell’auto dell’anziano.

Sull’efferato episodio, accaduto in contrada Calò a San Pietro Vernotico, indagano ora i Carabinieri, per cercare di indentificare l’ignoto che in un sol colpo ha privato il pensionato del suo mezzo di locomozione e dell’insostituibile amore del fedele amico.

Cane ucciso da rapinatore, tentava di difendere il padrone

Argomenti correlati:

COMMENTA L'ARTICOLO