Questo sito utilizza Cookie propri ed esterni, anche a scopo pubblicitario e di profilazione. Continuando a navigare accetti il servizio.

CHIUDI

Oria.info Notizie

Brindisi: operazione “Icaro”, arrestati due imprenditori

Cronaca, Provincia di Brindisi

Scritto da il 3 Febbraio 2012 - 10:25

Sono due gli imprenditori brindisini destinatari di un provvedimento di custodia cautelare eseguito oggi dai militari del nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Brindisi, accusati di truffa aggravata ai danni dello Stato. I militari hanno inoltre sequestrato beni mobili e immobili, conti correnti e quote societarie, per un valore complessivo pari a 21 milioni di euro appartenenti ai due individui.

Le indagini, confluite nell’odierna operazione denominata “Icaro”, hanno origine nell’attenta attività di monitoraggio delle iniziative imprenditoriali destinatarie di contributi pubblici nazionali e comunitari localizzate nel distretto aerospaziale di Brindisi condotte dalle Fiamme Gialle; in questo caso è stato accertato l’indebito utilizzo di agevolazioni finanziarie, nonché l’indebita percezione di contributi pubblici finalizzato alla progettazione e realizzazione di un sistema integrato di sorveglianza.

Nei particolari la Guardia di Finanza ha posto sotto sequestro 4 capannoni industriali e altrettante civili abitazioni, terreni per un’estensione complessiva di 7 ettari e ben 13 veicoli tra cui alcune automobili di tutto rispetto recanti marchi quali Chrysler, Jaguar e Hummer. Sono state sequestrate inoltre le disponibilità finanziarie presenti su numerosi conti correnti e quote societarie (tra le quali quelle di partecipazione nella locale squadra di basket militante nel campionato nazionale di lega 2) per il sostanzioso valore complessivo di 21 milioni di euro.

Brindisi: operazione “Icaro”, arrestati due imprenditori

Argomenti correlati: , ,

COMMENTA L'ARTICOLO