Questo sito utilizza Cookie propri ed esterni, anche a scopo pubblicitario e di profilazione. Continuando a navigare accetti il servizio.

CHIUDI

Oria.info Notizie

Brindisi e prov.: 268 denunce per indennità di accompagnamento indebitamente percepite

Cronaca

Scritto da il 31 Ottobre 2012 - 10:55

Gli uomini della Guardia di Finanza di Brindisi, nell’ambito di specifiche attività svolte a tutela delle uscite a carico del sistema previdenziale, hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria 268 soggetti della provincia di Brindisi, per truffa ai danni dell’I.N.P.S. e falso ideologico commesso da privato in atto pubblico.

In particolare, le Fiamme Gialle, hanno accertato che i predetti soggetti, beneficiari di indennità di accompagnamento, negli anni 2009, 2010 e 2011, erano stati ricoverati presso strutture ospedaliere pubbliche o private per periodi superiori a trenta giorni, con retta a totale carico del Servizio Sanitario Nazionale, senza effettuare le prescritte comunicazioni all’I.N.P.S..

Gli interessati, infatti, avrebbero dovuto dichiarare l’esistenza di periodi di ricovero di lunga degenza nelle predette strutture.

Tale situazione, come prevede la normativa in materia, esclude conseguentemente l’erogazione dell’indennità d’accompagnamento per tutto il periodo di effettiva permanenza in tali strutture.

Nel corso dell’attività investigativa è stato, inoltre, riscontrato che analoga condotta era stata posta in essere da ulteriori 184 soggetti, nel frattempo deceduti.

Le somme “indebitamente” percepite, ammontano, complessivamente, a 436 mila euro circa.

Per passare a setaccio ogni struttura ospedaliera della provincia, i militari della Guardia di Finanza di Brindisi hanno acquisito presso l’A.S.L. gli elenchi dei soggetti ricoverati e li hanno incrociati con quelli dei percettori di indennità presso l’I.N.P.S..

268 soggetti sparsi in tutti i comuni della provincia sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria e, contestualmente, sono state avviate le procedure per il recupero delle somme “indebitamente” percepite

Brindisi e prov.:  268 denunce per indennità di accompagnamento indebitamente percepite

Argomenti correlati:

COMMENTA L'ARTICOLO