Questo sito utilizza Cookie propri ed esterni, anche a scopo pubblicitario e di profilazione. Continuando a navigare accetti il servizio.

CHIUDI

Oria.info Notizie

Brindisi: dopo una notte insieme, accoltella donna per rapinarla

Cronaca

Scritto da il 14 giugno 2013 - 13:16

EL MANSOUR LAHCENI carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Brindisi hanno tratto in arresto in flagranza di reato Lachen EL MANSOUR, 25/enne di origine marocchina, residente a Ostuni, ma domiciliato a Brindisi, per sequestro di persona, tentata rapina e lesioni aggravate dall’uso di armi.

Il giovane, dopo aver trascorso la notte nell’abitazione di una donna 39/enne di origine colombiana, prima di andar via ha preso un lungo coltello da cucina e le ha chiesto del denaro; al suo diniego, ha trascinato la donna nel bagno e con il coltello le ha tagliato i capelli ferendola al volto e alla testa, nonché alle braccia in seguito al tentativo di difesa attuato dalla malcapitata.

Il 25/enne, poi, con un lenzuolo ha bloccato la stessa legandole i polsi e le caviglie e ha tolto le chiavi dalla serratura della porta d’ingresso dell’abitazione, sprovvista di maniglia interna, al fine di evitarle la fuga. L’extracomunitario, stanco della nottata trascorsa e verosimilmente in preda ai fumi dell’alcol, si è poi addormentato sul letto.

A questo punto, la donna con l’aiuto di una vicina è riuscita a liberarsi e chiedere aiuto al “112”.

I militari, prontamente intervenuti, sono entrati nell’appartamento e hanno trovato EL MANSOUR Lachen ancora in possesso del coltello da cucina, recuperato e sottoposto a sequestro.

La 39/enne ha dovuto fare ricorso alle cure sanitarie presso il pronto soccorso dell’ospedale Perrino di Brindisi.

L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato associato alla casa circondariale di Brindisi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Brindisi: dopo una notte insieme, accoltella donna per rapinarla

Argomenti correlati: ,

COMMENTA L'ARTICOLO