Questo sito utilizza Cookie propri ed esterni, anche a scopo pubblicitario e di profilazione. Continuando a navigare accetti il servizio.

CHIUDI

Oria.info Notizie

Attacchi di lupi agli allevamenti di Ostuni. Preoccupazione tra gli allevatori

Cronaca

Scritto da il 13 Luglio 2015 - 16:26

Foto di repertorio

Foto di repertorio

«In provincia di Brindisi a provocare danni e preoccupazione, oltre agli storni – che in ogni annata agraria determinano danni per milioni di euro agli olivicoltori – ora ci si mettono anche i lupi». È quanto affermato dalla Confederazione Italiana Agricoltori, che nei giorni scorsi ha scritto al Prefetto di Brindisi Nicola Prete, al Presidente della Provincia di Brindisi Maurizio Bruno e al Sindaco di Ostuni, Gianfranco Coppola

Il problema legato alla presenza di lupi nelle campagne che attaccano allevamenti, già rilevato nella zona di Martina Franca, si sarebbe spostato ora anche nella provincia di Brindisi.

Il presidente della Cia di Brindisi Giannicola D’Amico ha segnalato che nei giorni scorsi alcune aziende zootecniche, ubicate nelle contrade Foggia di Sauro e San Paolo Grande in agro del Comune di Ostuni, hanno subìto attacchi, ad opera quasi sicuramente di lupi, a capi ovini ed equini, con la morte di dodici pecore e di un cavallo.

La CIA di Brindisi ha chiesto di attivare urgentemente tutte le iniziative ritenute utili e necessarie per fronteggiare questa problematica, che in provincia di Taranto e Bari ha già determinato ingenti danni alle aziende zootecniche oltre che generato tanta preoccupazione e allarme tra i residenti nelle campagne e i titolari e gli addetti alle aziende zootecniche.

Attacchi di lupi agli allevamenti di Ostuni. Preoccupazione tra gli allevatori

Argomenti correlati:

COMMENTA L'ARTICOLO