Questo sito utilizza Cookie propri ed esterni, anche a scopo pubblicitario e di profilazione. Continuando a navigare accetti il servizio.

CHIUDI

Oria.info Notizie

Al Castello di Oria “M’illumino di meno”

Cultura

Scritto da il 16 Febbraio 2011 - 12:37

Il Castello di Oria aderisce alla settima edizione di “M’illumino di meno”: la Giornata del Risparmio Energetico lanciata dai microfoni di “Caterpillar”, la popolare trasmissione radiofonica di RAI Radio2.

La famiglia Romanin – Caliandro, proprietaria dell’importante bene monumentale, ora completamente restaurato e ritenuto uno tra i più bei Castelli di Puglia, con questa adesione esprime condivisione, attenzione e sostegno verso le politiche di risparmio energetico e riduzione degli sprechi finalizzate ad una gestione “più illuminata del futuro”. Dopo l’acquisizione del castello e i lavori di restauro, questa è la prima partecipazione del Castello di Oria alla campagna di sensibilizzazione sull’uso e consumo responsabile delle risorse energetiche.

L’appuntamento con la giornata del risparmio energetico è fissato per venerdì 18 febbraio. Dalle ore 18,00 alle ore 22,00 il Castello di Oria spegnerà tutte le luci interne e parteciperà a quel “silenzio energetico” che, da diversi anni, coinvolge migliaia di ascoltatori, famiglie ed intere città in Italia e all’estero. Per segnalare fattivamente l’adesione all’iniziativa e per coinvolgere e sensibilizzare il maggior numero di cittadini e visitatori, la Direzione del Castello ha anche disposto l’affissione del manifesto dell’iniziativa all’ingresso del maniero federiciano e l’illuminazione con fiaccole sia della cinta muraria che della torre quadrata che si eleva sulla collina più alta di Oria. Nella ricorrenza dei 150 anni dell’Unità d’Italia, M’illumino di meno 2011 è una edizione speciale: insieme alle fiaccole, all’ingresso del castello, sarà esposto anche il tricolore.

Nella puntata speciale per M’illumino di meno, in onda il 18 febbraio dalle 17 alle 19,30 dall’interno di un altro castello, il Castello di Rivoli, lo staff di Caterpillar racconterà per radio le buone pratiche di produzione e di consumo intelligente di energia e darà voce alle adesioni più interessanti.

M’illumino di meno è l’appuntamento annuale che celebra l’entrata in vigore del Protocollo di Kyoto. Inizialmente rivolta ai soli cittadini, negli anni l’iniziativa ha registrato la massiccia adesione di scuole, associazioni, comunità, aziende e tantissimi Comuni. Nel 2008 il Presidente del Parlamento Europeo ha dichiarato questa iniziativa “un evento che ha un valore simbolico ed un effetto tangibile” e l’anno scorso il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, nel suo saluto agli organizzatori, ha ribadito la necessità di promuovere politiche di sviluppo economico sostenibile e compatibile con la necessità di difendere l’ambiente ed i suoi equilibri. Per questo il Capo dello Stato ha sottolineato che è necessaria una triplice rivoluzione: delle coscienze, dell’economia e dell’azione politica ed è perciò importantissimo informare e sensibilizzare l’opinione pubblica.

Per informazioni e contatti:
Dott.ssa Emanuela Romanin
Cell. 329.0525252
Email: info@castellodioria.it

Al Castello di Oria “M’illumino di meno”

Argomenti correlati: , ,

COMMENTA L'ARTICOLO