Questo sito utilizza Cookie propri ed esterni, anche a scopo pubblicitario e di profilazione. Continuando a navigare accetti il servizio.

CHIUDI

Oria.info Notizie

Abusi al Castello, il Comune di Oria chiederà i danni

Cronaca

Scritto da il 16 Settembre 2015 - 15:20

castello-imbandieratoEra un proposito manifestato nel corso della campagna elettorale, ora è diventato un fatto certo.

Il comune di Oria, per volontà della Giunta Comunale guidata dal sindaco Cosimo Ferretti, si costituirà parte civile nel procedimento penale per i presunti abusi edilizi compiuti nel corso del restauro del castello di Oria.

La posizione dell’ente, che consentirà in sede civile l’eventuale richiesta di danni, sarà formalizzata nel corso dell’udienza fissata per martedì 29 settembre 2015.

La Giunta ha espresso il suo beneplacito affinché il Sindaco possa costituirsi in giudizio in nome e per conto del Comune.

Deliberata anche la nomina di un legale a cui affidare la rappresentanza dell’ente nel processo, che ripartirà a fine mese dopo un tortuoso iter giudiziario e vedrà coinvolti dodici imputati: i proprietari, che hanno concordato il patteggiamento ad un anno di reclusione con pena sospesa, un ex dirigente dell’Ufficio Tecnico del Comune di Oria, quattro tra dirigenti e funzionari della Soprintendenza ai Beni Architettonici e Paesaggistici di Brindisi, Lecce e Taranto, il progettista e direttore dei lavori e quattro responsabili delle ditte che avevano eseguito gli interventi.

Abusi al Castello, il Comune di Oria chiederà i danni

Argomenti correlati:

COMMENTA L'ARTICOLO